L’angolo del mercato — Sorrentino finalmente a Palermo. La Juve assalterà l’Europa con Anelka, ancora ferma la Lazio

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 20 Seconds

di Giovanni Fabbri

Si è chiusa un’altra settimana di calciomercato e a soli quattro giorni dal termine delle trattative si può fare un quadro generale sugli acquisti e sulle cessioni delle squadre di Serie A. Zamparini è stato il protagonista indiscusso di questo mese. Il presidente del Palermo ha rispettato le parole pronunciate ad inizio Gennaio: “raddoppio il budget perché finire in Serie B sarebbe una vera e propria catastrofe”. Dopo gli arrivi di Dossena, Aronica e Formica, è finalmente finita la telenovela Sorrentino. L’ex portiere del Chievo è arrivato in Sicilia per una somma complessiva pari a quattro milioni di euro. Per finire in bellezza Zamparini spera però di riuscire a chiudere per un attaccante, si parla di Boselli e Lafferty anche se il più vicino sembra Mauricio Sperdutti del Nwell’s Old Boys. Molto attiva anche la Juventus che, dopo aver finalmente raggiunto l’accordo con il top player, Fernando Llorente, che però arriverà solo a giugno, ha definito l’arrivo a Torino di un altro attaccante dal passato glorioso: Nicolas Anelka. L’arrivo del francese non ha convinto a pieno la tifoseria, ma Marotta spera che con la sua esperienza Anelka sia in grado di aiutare i bianconeri nel loro percorso europeo. Il Milan, sfumato il sogno Kaká, ha rinforzato la difesa con l’arrivo di Zaccardo. Un giocatore di sicuro rendimento che però non sembra essere l’elemento che il Milan cercava per far compiere il salto di qualità al suo organico. Dopo la cessione di Wesley Sneijder l’Inter sta provando a chiudere per Paulinho, ma le richieste del Corinthians sono troppo elevate, mentre Philippe Coutinho è ad un passo dalla maglia del Liverpool.  Walter Sabatini intanto ha aperto e chiuso nello stesso momento il mercato giallorosso. Con l’arrivo del greco Vasilis Torosidis la rosa della Roma è al completo. Rimane però da risolvere il problema Stekelenburg, sempre più voglioso di lasciare la capitale. Protagonista della settimana passata anche il Genoa che ha portato a termine il travagliato acquisto di Daniele Portanova. Il difensore romano dopo aver raggiunto la Liguria ha twittato parole al veleno nei confronti del Bologna, società che lo avrebbe obbligato al trasferimento andando contro la sua volontà. Un ruolo a dir poco marginale nelle trattative lo ha avuto invece la Lazio. L’unica operazione che Lotito ha portato a termine è stata la cessione di Rocchi all’Inter. I tifosi naturalmente avrebbero voluto un colpo, anche perchè, con la Juventus distante solo sei punti, non sembrava esserci occasione migliore per rendere la rosa ancor più competitiva. Tanti dunque i colpi portati a termine e altrettanti quelli in dirittura d’arrivo. Fino a questo momento non abbiamo assistito, e probabilmente non assisteremo neanche in questi ultimi giorni, all’arrivo di quel giocatore in grado di scatenare la fantasia degli appassionati di calcio. Ma nel calciomercato è difficile prevedere quello che accadrà e per i tifosi è lecito sperare fino alla fine.

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles