Serie B, 29.ma giornata: Benevento a 3 punti dalla A, balzo in avanti dello Spezia

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 0 Second

Il campionato di serie B riparte dopo 100 giorni di stop e conferma l’assoluto dominio del Benevento che conquista la settima vittoria consecutiva ed è ora a 3 punti dalla matematica promozione a 9 giornate dalla fine, un record difficilmente imitabile e raggiungibile in futuro.

Non è stato facile per la capolista Benevento espugnare lo Zini di Cremona al cospetto di una Cremonese rivitalizzata da Bisoli e che la scorsa settimana aveva vinto ad Ascoli nel recupero rimettendosi in orbita salvezza; il successo dei campani è arrivato nella ripresa grazie ad una prodezza di Insigne che permette loro di mettere nel mirino la promozione aritmetica già venerdì prossimo ad Empoli: vincendo in Toscana, il Benevento sarebbe già in serie A. Alle spalle degli uomini di Inzaghi perdono un’occasione importante le prime due inseguitrici Crotone e Frosinone: i calabresi si fanno acciuffare nel finale sull’1-1 dal Chievo, i ciociari non vanno oltre lo 0-0 a Trapani. Di questi due passi falsi approfitta lo Spezia che batte di misura l’Empoli e si porta a -2 dalla promozione diretta; in zona playoff, colpo del Cittadella a Livorno e pareggi casalinghi sia per il Pordenone contro il Venezia che per la Salernitana col Pisa, mentre ancora peggio va all’Entella, sconfitto per 2-1 a Cosenza. Si riavvicinano agli spareggi promozione anche il Pescara dopo il 3-1 alla Juve Stabia, ed il Perugia che vince 1-0 ad Ascoli. Nei bassifondi della classifica, infine, detto che Livorno e Trapani sono spacciate salvo miracoli, il Cosenza prova a rientrare in gioco nonostante i 6 punti dal playout, l’Ascoli rimedia la terza sconfitta di fila, la sesta nelle ultime 7 partite disputate, mentre Venezia e soprattutto Pisa compiono un passettino in avanti in quella che comunque resta una bagarre difficile da dirimere prima dell’ultima giornata.

Non segna nessuno dei primi 6 nella classifica marcatori, così resta ancora Iemmello (Perugia) il capocannoniere del torneo con 17 reti, seguito da Pettinari (Trapani) con 14, dalla coppia Forte (Juve Stabia)-Simy (Crotone) con 13, da Galano (Pescara) con 12 e da Diaw (Cittadella) fermo a quota 11 marcature.

CLASSIFICA: Benevento 72; Crotone 50; Frosinone 48; Spezia 47; Cittadella e Pordenone 46; Salernitana 43; Chievo 42; Empoli 40; Perugia 39; Pescara ed Entella 38; Pisa 37; Juve Stabia 36; Cremonese e Venezia 33; Ascoli 32; Cosenza 27; Trapani 25*; Livorno 18. *1 punto di penalizzazione.


di Marco Milan

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles