Roma. “Più libri più liberi” è maggiorenne

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 23 Seconds

I confini dell’Europa il tema della 18^ edizione della Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria

Più libri più liberi è ufficialmente maggiorenne. Con l’edizione 2019, in programma dal 4 all’8 dicembre, la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria compie il diciottesimo anno d’età. La location della manifestazione è il nuovo centro congressi di Roma, l’avveniristica Nuvola progettata dall’archistar Massimiliano Fuksas.

Nata nel 2002 da un’idea del Gruppo Piccoli Editori dell’Associazione Italiana Editori, la fiera si pone un triplice obiettivo. Offrire al maggior numero possibile di piccole case editrici una vetrina in cui esporre la propria produzione. Offrire un vasto programma culturale fatto di reading, incontri con autori, dibattiti, musica e performance live. Ultimo, ma non per importanza, offrire un luogo d’incontro per gli addetti ai lavori, i professionisti del settore che qui hanno modo di confrontarsi.

La fiera, dedicata esclusivamente agli editori indipendenti italiani, è promossa e organizzata dall’Associazione Italiana Editori (AIE).
I confini dell’Europa è il tema scelto per quest’anno. Ne dibatteranno autori e varie personalità del mondo della cultura tra cui, solo per citare alcuni nomi, Concita De Gregorio, Dacia Maraini, Zerocalcare, Altan, Paolo Giordano, Michela Murgia, Gianrico Carofiglio, Pif. I direttori e i giornalisti delle più importanti testate italiane parleranno di politica e dei grandi mutamenti del mondo contemporaneo.

Per l’edizione 2019 sono previsti 520 espositori che presenteranno al pubblico il proprio catalogo e più di 670 appuntamenti in cinque giorni. Il programma completo è consultabile qui.

Ricco anche il calendario dedicato alle graphic novel, alla presenza, tra i vari nomi, del disegnatore, illustratore e regista Gipi e del fumettista e vignettista Altan, protagonista di una mostra attualmente esposta al MAXXI di Roma.

Spazio anche ai libri per ragazzi, una delle sezioni storiche della fiera e tra i settori più vivaci del mercato editoriale italiano. In collaborazione con Roma Capitale e l’Istituzione Biblioteche di Roma è stato allestito in fiera un apposito Spazio Ragazzi, ricco di eventi. Tra questi, l’incontro “Molti modi di essere libro”, con l’architetto e artista Mauro Bellei. Nell’ambito degli incontri per i ragazzi negli spazi tradizionali della Fiera, Bruno Tognolini insieme a Marco Lorenzetti porterà le Rime indovinello, filastrocche per insegnare ai più piccoli a giocare con la lingua e a familiarizzare con la poesia.

In aggiunta a questi appuntamenti Biblioteche di Roma propone diverse iniziative per il centenario della nascita di Gianni Rodari, come ad esempio la mostra “Munari per Rodari. Un binomio fantastico” con Ilaria Capanna, Marzia Corraini, Paolo Fallai e Roberto Gandini.

Per il secondo anno consecutivo, verranno presentate le due cinquine finaliste del Premio Strega Ragazze e Ragazzi, mentre sabato 7 dicembre sarà la volta della prima edizione del Premio Mastercard Letteratura, rivolto ai migliori scrittori contemporanei e agli esordienti.
La fotografia e i fotolibri saranno presenti con The Photo/Book Cloud, uno spazio dedicato all’interno di Più libri più liberi.

(Di Laura Guadalupi)

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles