Qualificazioni Mondiali: l’Italia facile contro il Lichtenstein. Ora sotto con la Germania

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 17 Seconds

Italian Football Federation Unveils New Coach Giampiero VenturaLa giovane Italia di Ventura gioca, come da previsione, poco più di un allenamento in quel di Vaduz contro il Lichtenstein. Un 4 a 0 “bugiardo”, maturato tutto nel primo tempo, un poker che, però, lascia paradossalmente un po’ di amarezza, perchè si doveva e poteva segnare di più, perché ora, la Spagna è avanti, non nei punti, dieci come gli azzurri, ma nella differenza reti.

Le furie rosse, infatti, ne hanno segnati ben otto alla cenerentola rossoblù guidata da mister Pauritsch. Perché, a meno di clamorosi scivoloni, sarà proprio la differenza reti che decreterà chi, tra gli azzurri e gli spagnoli, potrà staccare subito il pass per i prossimi mondiali in Russia, evitando i rischiosi play off. I gol come detto prima realizzati in un primo tempo all attacco, un 4-2-4 spregiudicato che però si prestava al modesto Lichtenstein. Apre le danze Belotti, raddoppia Immobile, poi Candreva e di nuovo Belotti, una fiera del gol che sembrava non fermarsi mai, che poteva continuare solo se nella seconda frazione gli avanti non sciupassero numerose palle gol.  In campo come detto prima numerosi giovani, linea verde inaugurata da Giampiero Ventura che a fine partita si è comunque detto soddisfatto della prestazione, un cambio generazionale che prima o poi doveva avvenire, le premesse sono buone perchè i nostri ventenni hanno grandi qualità e mostrano grande potenziale.

Sempre nel nostro girone, la Spagna tiene il passo battendo agevolmente per 4 a 0 la Macedonia a Granada. A una sola lunghezza, 9 punti, troviamo Israele che ha battuto a sorpresa fuori casa per 3 a 0 l’Albania,6 punti, di Gianni De Biasi. Partita, a dirla tutta, segnata dalle due espulsioni che hanno colpito la squadra del tecnico italiano. Restano a zero e con, ormai, nessuna speranza di qualificazione, la squadra di Pandev e appunto il Lichteinstein. Le qualificazioni ai prossimi mondiali di Russia riprenderanno a marzo, nella giornata di oggi e di domani si giocheranno numerose amichevoli in giro per il mondo, la nostra nazionale sarà impegnata domani sera a San Siro contro i campioni del mondo in carica della Germania. Un’ amichevole di lusso, che paradossalmente sarà più importante della gara di Vaduz.

Per la gara contro i tedeschi, il ct Ventura sembra orientato a cambiare il duo d’attacco, dovrebbero partire dal primo minuto, infatti, sia Zazza che Eder con Pavoletti pronto a subentrare a partita in corso. Il ct Loew, con tutta probabilità, lancerà dal primo minuto Vonland, già a segno contro San Marino, al centro dell attacco al posto di Mario Gomez, dietro di lui dovrebbero muoversi Muller, Gotze e Meyer. La partita di domani sera, come affermato dallo stesso Ventura, servirà a testare la personalità della nostra nazionale contro i migliori del mondo, contro una squadra  granitica e che gioca a memoria.

di Claudio Serratore

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles