EuroBasket 2015. La Spagna è campione d’Europa, Pau Gasol MVP della manifestazione

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 3 Seconds

SPAGNAQualcuno c’aveva sperato, aveva sperato che l’epilogo potesse essere diverso, che Davide avrebbe potuto battere Golia. Ma questa volta non è andata così, Golia aveva le sembianze di un gigante spagnolo di 2.13 metri con la casacca numero 4. Davide invece era un popolo intero, il popolo della piccola nazione lituana, all’estremo oriente dell’Unione Europea, ma spesso al centro della geografia cestistica continentale e mondiale. Eppure i presupposti per coronare il sogno lituano c’erano, la Spagna arrivava a questa partita dopo aver perso due volte nella competizione, contro Italia e Serbia, entrambe eliminate dal torneo dalla Lituania, nei quarti ed in semi finale.

La partita – La squadra di Scariolo entra in campo subito in versione schiaccia sassi e termina il primo quarto in vantaggio 19-8. Coach Kazlauskas, uno degli allenatori europei più vincenti, prova a dare una strigliata ai suoi, che nel secondo quarto iniziano a migliorare le loro percentuali, i più ispirati sono Seibutis e Kalnietis, ma la Spagna risponde colpo su colpo, il distacco resta di 11 punti, fino al termine del primo tempo, quando Maciulis all’ultimo secondo segna la tripla del meno 8. Evidentemente però non c’è spazio per sognare in questa finale di EuroBasket. La Spagna inizia il terzo quarto esattamente come aveva fatto nel primo, segnando. Le medie realizzative degli iberici sono altissime, 50% dal campo, con Gasol con l’ennesima partita oltre i 20 punti. L’ala spagnola chiude con numeri stratosferici, è il miglior marcatore del torneo, con 25.6 canestri a partita ed il quarto miglior rimbalzista, giocatore completo in entrambi i lati del campo e capitano che aiuta la Spagna a terminare il terzo quarto 60-43. La Lituania però non stacca la testa dalla partita neanche per via di questo parziale così alto, ma questa sera l’abnegazione che li aveva condotti oltre gli ostacoli Italia e Serbia non basta ed i baltici non riescono mai a tornare in partita. Con 19 secondi da giocare sul cronometro Scariolo concede la passerella con pioggia di applausi a Pau Gasol, l’europeo termina con la vittoria della Spagna 80-63. Al termine della finale viene annunciato il premio di MVP, per la prima volta in questa manifestazione ricca di sorprese, l’esito è scontato, a ritirare la coppa è Pau Gasol. A seguire viene anche annunciato il quintetto di EuroBasket 2015: come playmaker viene scelto il campione d’Europa Sergio Rodriguez, guardia il francese Nando De Colo, le due ali sono della squadra vice campione, ala piccola Jonas Maciulis ed ala grande Jonas Valanciunas ed infine come centro ovviamente Pau Gasol.

di Francesco De Felice

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles