Serie B. Carpi a 3 punti dalla A, Vicenza secondo col Bologna

serie-b-2013-340Era chiaro ormai da qualche settimana, ma ora ci siamo davvero: solamente 3 punti separano il Carpi dalla promozione in serie A, ovvero una semplice formalità a sei giornate dal termine del campionato. Una serie A che la capolista emiliana potrà festeggiare già nel prossimo turno in casa del Frosinone, ma che ormai è in cassaforte, merito del lavoro e del sudore, nonchè della sapiente guida del tecnico Castori.

Carpi-Brescia è stata partita alla pari solo per un quarto d’ora, poi gli emiliani hanno ingranato la marcia giusta conquistando un 3-0 dal doppio gusto: dolce sapore di serie A per i biancorossi, amaro per i bresciani, sempre più in picchiata verso la serie C. Alle spalle dell’ormai promosso Carpi, si fa largo il Vicenza che vince 1-0 al 92′ a Cittadella, lascia i granata al terz’ultimo posto della classifica e aggancia il Bologna in seconda posizione dato che i felsinei trovano in casa contro lo Spezia il nono 0-0 della stagione, confermano l’andatura a singhiozzo che mette ora in serio pericolo la promozione diretta della formazione di Lopez. A un punto dal secondo posto c’è poi il Frosinone che dopo aver vinto contro il Latina nel recupero giocato in settimana, non è riuscito a fare altrettanto a Livorno uscendo dall’Ardenza con uno 0-0 che impedisce ai laziali di scavalcare Vicenza e Bologna, mentre i toscani restano in zona playoff assieme al Perugia (0-0 nell’atteso ma scialbo derby in casa della Ternana), allo Spezia e all’Avellino che non va oltre l’1-1 a Varese contro l’ultima della classe già condannata alla retrocessione.

Aggancia così gli spareggi il Pescara che piega di misura il Modena, tornato nel mirino delle parti basse della classifica dato che il Catania vince a Latina, rimette in crisi gli uomini di Iuliano, mette 4 punti fra sè e lo spareggio salvezza dando continuità ai risultati e tirandosi fuori forse definitivamente dal rischio della caduta dalla serie A alla serie C in un solo anno. In zona retrocessione fanno passi avanti anche il Trapani ed il Crotone, entrambi capaci di agguantare rispettivamente Bari e Lanciano nei minuti finali tenendosi a distanza dagli ultimi cinque posti, anche se il posticipo di giornata fra Entella e Pro Vercelli potrebbe rimettere in discussione tutto e gettare nello sconforto una delle due formazioni qualora ci fosse un vincitore nella delicata sfida di Chiavari.

Riccardo Maniero (Catania) raggiunge la vetta della classifica marcatori portandosi a 17 reti come il compagno di squadra Calaiò, come Cocco (Vicenza) e come l’infortunato Marchi (Pro Vercelli). A seguire c’è Granoche (Modena) a quota 16.

di Marco Milan

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *