Basket, Playoff Serie A. Roma vince in casa di Cantù. Male Siena, Ok l’Olimpia Milano e Sassari

a basketdi Cristiano Checchi 

Dopo una lunga e logorante stagione anche in Italia è scattato il tempo de playoff. Gara 1 è messa in cascina e a stupire sono le vittorie in trasferta di Roma sul campo di Cantù e la vittoria di Reggio Emilia in casa dei Campioni d’Italia della Montepaschi. Lunedì sera, invece, nella prima serata di playoff, vittorie casalinghe per il Banco di Sardegna di misura contro l’Enel Brindisi e quella decisamente più scontata, ma che poi così semplice non è stata, di Milano contro Pistoia che si è conquistata l’ottava piazza proprio nel finale di stagione.

1 Olimpia Milano – 8 Giorgio Tesi Group Pistoia 73 – 59 (1-0) 

Quando si incrociano la dominatrice del campionato, imbattuta in casa, e quella che è riuscita a prendere proprio all’ultimo il treno dei playoff si è portati a pensare a una sfida chiusa in partenza. Alla fine Milano è riuscita a portare a casa il primo punto della serie nonostante una partita complicata, ostica, nella quale sono stati fischiati ben 49 falli totali, ed è stato raggiunto il record dalla lunetta, con Pistoia che ci è andata 35 volte, battendo i 31 toccati in stagione. Protagonista, che magari non ti aspetti, tra le fila dai bianco rossi è stato Bruno Cerella, che nel momento più complicato della sfida dalla panchina è entrato a limitare Wanamaker, mattatore per gli ospiti. Nonostante il -14 finale Pistoia si è dimostrata comunque combattiva fino alla fine, Melli ha chiuso come top score grazie ai suoi 18 punti, ma la sfida nonostante l’enorme differenza è tutt’altro che chiusa in partenza.

Montepaschi Siena- 7 Grissin Bon Reggio Emilia 82-85 (0-1) 

Siamo alla solita storia: Siena da un paio d’anni non è la stessa, ma nonostante tutto è sempre lì. Lo scorso anno piazzò, infatti, la doppietta Coppa e Campionato, ma quest’anno la situazione sembra decisamente più dura, la squadra è cambiata tantissimo rispetto ai cambiamenti che subì per lo scorso campionato. Nella prima gara casalinga contro Reggio Emilia è, infatti, arrivata una sconfitta che rischia di complicare tremendamente il proseguo della serie. Gli ospiti si sono imposti di soli 3 punti, ma per 3/4 di partita hanno avuto il pieno controllo della situazione; i campioni d’Italia ci hanno provato fino all’ultimo e soprattutto grazie a Haynes  sono arrivati fino a -2 (82-84). Alla fine, con merito, gli uomini di Menetti hanno vinto una partita, che li aveva visti comandare anche con un +19, grazie sopratutto a un super White che ha finito con 22 punti.

3 Acqua Vitasnella Cantù – 6 Acea Roma 71 -75 (0-1)

Per la Virtus con ogni probabilità sarà impossibile ripetere la favolosa finale dello scorso anno, certo è che partire nella serie in casa di Cantù e uscire con il punto dell’1 a 0 è un bel viatico. La squadra di Dalmonte ha chiuso la stagione con una serie di risultati negativi, ma al Pianella si è ritrovata giocando una grande partita con Halil Kanacevic, ottimo dalla panchina, con  Trevor Mbakwe da doppia doppia e un Jones che ha chiuso con 14 punti. Ultimo a morire tra i padroni di casa, apparsi scarichi e svuotati, è stato Michael Jenkins che ha finito con 19 punti.

4 Banco di Sardegna Sassari -5  Enel Brindisi 75-73 (1-0)

Sembrava una sfida stregata anche per un’altra delle compagini impegnate in casa in gara 1. Brindisi, infatti, ha comandato gran parte della sfida contro Sassari, soprattutto grazie a una prova difensiva di Dyson sopra le righe. Ma alla lunga Dyson non è bastato, e soprattutto hanno cominciato a fare la differenza i vari De Vecchi e Sacchetti che hanno cambiato totalmente l’inerzia del match. Decisivi poi i tiratori: con le triple di Drake Diener e Caleb Green (l’unica ma fondamentale), infatti, Sassari ha completato la rimonta. Mvp dell’incontro proprio Caleb Green che ha chiuso con 18 punti e 10 rimbalzi.

Gara 2. 

Mercoledì 21/05:
Olimpia Milano- Giorgio Tesi Group Pistoia
Banco di Sardegna Sassari-Enel Brindisi

Giovedì 22/05
Montepaschi Siena-Grissin Bon Reggio Emilia
Acqua Vitasenalla Cantù-Acea Roma

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *