COPPA DAVIS. ECCO I QUARTI. SOGNA LA SVIZZERA, STORICO FOGNINI

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 21 Seconds

federer waw

Dopo la notizia della partecipazione dello svizzero Roger Federer e visto il tabellone che dopo la Serbia –già battuta – gli pone il Kazakhistan ai quarti e la vincente tra Italia e Gran Bretagna, per la Svizzera la conquista della Coppa Davis potrebbe essere finalmente un obiettivo ben più che possibile.

Come detto la prima grande esclusa dalla coppa è stata la Serbia seguita dall’Argentina, perdente con l’Italia che vola ai quarti. Le altre qualificate per i quarti di finale sono la Repubblica Ceca che se la vedrà contro il Giappone (storico 4 a 1 al Canada) e la Germania (che ha mandato allo spareggio la Spagna) contro la Francia (5-0 con l’Australia). I cechi, attuali campioni in carica della Davis, hanno sconfitto l’Olanda nel primo turno con la vittoria di Berdych su De Bakker 6-1 6-4 6-3, l’ostacolo numero uno Giappone ai quarti sarà ovviamente Kei Nishikori.

Anche il Kazakistan giunge ai quarti grazie la vittoria per 3-2  firmata Andrey Golubev che ha avuto la meglio su Ruben Bemelmans con il punteggio di 6-2 6-3 6-1. Per i kazaki però la sfida contro la Svizzera di Federer non sarà di certo una passeggiata.

Nella serata di ieri l’Italia ha conquistato un’importante qualificazione in casa dell’Argentina. Nella quarta partita Fabio Fognini ha avuto la meglio sull’argentino Berlocq in una vittoria ottenuta con un punteggio di 7-6 4-6  6-1 6-4. Ben tre ore e trentotto minuti sono servite all’azzurro per portare l’Italia per la seconda volta consecutiva tra le migliori 8 nazionali del mondo, la prossima sfida sarà contro la Gran Bretagna, che nonostante Andy Murray è alla nostra portata.

Francesco Galati 

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles