Basket, playoff. La Cimbero Varese s’impone in gara 2 e pareggia i conti con Siena

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 5 Seconds

Si è concluso con il più classico dei finali thriller gara 2 della semifinale scudetto tra Varese e Siena.

Al Palawhirlpool Varese era chiamata a rialzarsi dopo la prima sconfitta in gara 1; alla fine i padroni di casa sono riusciti a imporsi nella gara che è stata però all’insegna dell’equilibrio, parità che nell’ultimo quarto è andata avanti per buoni 3 minuti finali senza canestri, il tutto fino a 2 secondi e 6 decimi dalla fine, quando Green si alza da due trovando però il fallo di Brown. Due tiri, 2 su 2, 64 a 62 per Varese che così si rialza, ora sarà necessaria almeno una vittoria in casa dei Campioni d’Italia. Varese ha avuto la meglio di una partita equilibratissima, e i parziali finiti 19-19, 38 – 36, 51 – 48, stanno a dimostrare quanto le due squadre si equivalgano di più di quanto la classifica della regular season dica. Fondamentale per la Cimberio i 13 punti di Green e i 13 di Dunston, mentre per Siena non è bastato il solito Hackett autore di 17 punti. Banchi è comunque consapevole di avere in questi playoff una Montepaschi in grado di vincere ovunque e in grado di fare ancora la voce grossa in questa corsa scudetto.

Varese: Green 13, Banks 11, Talts 5, Cerella 6, Sakota 5, Ere 3, Polonara 6, De Nicolao 2, Rush 0, Dunston 13. All: Vitucci.

Siena: Carraretto 2, Hackett 17, Eze 4, Moss 6, Brown 11, Rasic 0, Kangur 7, Sanikidze 2, Ress 7, Ortner 6, Janning 0. All: Banchi.

Cristiano Checchi 

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles