Serie B, 38°giornata: Empoli e Frosinone ai playoff, Cosenza salvo, Perugia-Pescara il playout ma il Trapani spera ancora nel ricorso

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 15 Second

Il campionato di serie B chiude le sue 38 giornate regolari emettendo i verdetti in attesa degli spareggi e della sentenza del Coni sui punti di penalizzazione del Trapani, ad oggi retrocesso ma che potrebbe clamorosamente ritrovare ancora speranze di salvezza e condannare ad una clamorosa retrocessione il Pescara che è comunque costretto ai playout con il Perugia.

Andando in ordine di classifica, lo Spezia vince a Salerno, si garantisce la semifinale playoff come terza classificata e sbatte fuori dagli spareggi promozione proprio i campani, superati dal Chievo (1-0 che getta nel baratro il Pescara) e dall’Empoli (2-0 a Livorno). Playoff anche per il Frosinone a cui basta il pareggio nello scontro diretto col Pisa che, viceversa, si vede beffato per la classifica avulsa e perde l’opportunità di giocarsi la serie A, per il Pordenone (2-2 a Cremona e quarto posto per i friulani) e per il Cittadella, vittorioso per 3-2 in casa dell’Entella. Clamorosi gli epiloghi in chiave salvezza: si salvano direttamente l’Ascoli nonostante la sconfitta casalinga per 4-2 contro la capolista Benevento, il Venezia che batte nel confronto diretto il Perugia e lo condanna al playout e, soprattutto, il Cosenza che vince 3-1 con la Juve Stabia, spinge i campani in serie C e, grazie alla quinta vittoria consecutiva, evita persino lo spareggio che disputeranno Perugia e Pescara, anche se coltiva speranze il Trapani (2-0 sul Crotone) ad oggi retrocesso ma a cui se dovesse essere restituito anche uno dei due punti di penalizzazione scavalcherebbe il Pescara che a quel punto retrocederebbe incredibilmente in serie C, e andrebbe a giocare il playout contro il Perugia. Il ricorso presentato dai siciliani al Coni e che verrà discusso giovedì prossimo potrebbe dunque stravolgere la classifica di serie B, cambiare la griglia salvezza e spedire in terza serie un Pescara che, alla pari del Perugia, partito con ambizioni playoff trema per quella che sarebbe una caduta epocale.

In attesa degli spareggi è Simy (Crotone) il capocannoniere del campionato con 20 reti, una in più di Iemmello (Perugia), fermo a 19. Terzo posto in coabitazione fra Pettinari (Trapani) e Forte (Juve Stabia), entrambi a quota 17, quarto Marconi (Pisa) a 15 e davanti al gruppo formato da Sau (Benevento), Mancuso (Empoli), Riviere (Cosenza), Diaw (Cittadella) e Galano (Pescara), tutti con 13 marcature.

CLASSIFICA: Benevento 86; Crotone 68; Spezia 61; Pordenone e Cittadella 58; Chievo 56; Empoli, Frosinone e Pisa 54; Salernitana 52; Venezia 50; Cremonese 49; Entella 48; Ascoli e Cosenza 46; Perugia e Pescara 45; Trapani 44*; Juve Stabia 41; Livorno 21. *2 punti di penalizzazione.

PLAYOFF: Chievo-Empoli > vincente contro lo Spezia; Cittadella-Frosinone > vincente contro il Pordenone.
PLAYOUT: Perugia-Pescara.

di Marco Milan

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles