Serie B, 34°giornata: Crotone con un piede in A, Perugia e Pescara a rischio playout

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 54 Second

22 reti, un solo successo esterno e nessuno 0-0 nella 34.ma giornata del campionato di serie B che avvicina ancora di più il Crotone alla promozione in serie A dopo il successo dei calabresi nello scontro diretto contro il Pordenone che porta la squadra di Stroppa a +5 sul terzo posto.

Battere il Pordenone non è stato affatto facile per un Crotone pragmatico e determinato, aggrappato ancora una volta all’istinto del gol del centravanti nigeriano Simy, autore della rete che ha deciso l’incontro e che avvicina i rossoblu alla promozione. I punti di vantaggio sul terzo posto sono ora 5 con quattro giornate ancora da giocare, non ancora tempo di fare festa ma un margine certamente rassicurante per i crotonesi, tallonati ora dallo Spezia che col minimo sforzo ha espugnato il campo del già retrocesso Livorno. In zona playoff l’occasione la mancano il Frosinone (2-2 in casa con la Juve Stabia), il Cittadella, travolto a Salerno dalla formazione di Ventura che si porta a soli 2 punti proprio dai veneti e soprattutto il Pisa che a Chiavari segna subito per poi venire raggiunto dall’Entella proprio al 90′. Aggrappato agli spareggi promozione restano così l’Empoli, nonostante la sconfitta di Ascoli, ed il Chievo, anch’esso battuto per 1-0 sul campo della Cremonese che con questo successo vede la luce in fondo al tunnel. In zona salvezza, colpi per il Cosenza che batte il Perugia e lo risucchia clamorosamente al quint’ultimo posto della classifica e per il Trapani che col 2-0 inflitto al già promosso Benevento tiene accesa la speranza di agganciare almeno lo spareggio. L’1-1 tra Venezia e Pescara, infine, lascia entrambe pesantemente coinvolte nella bagarre per evitare un posto all’inferno.

In testa alla classifica dei marcatori Simy (Crotone) aggancia Iemmello (Perugia) a 18 reti, una in più di Pettinari (Trapani) fermo a 17 ed avvicinato da Forte (Juve Stabia) che sale a quota 16. Con 13 marcature, poi, il trio Marconi (Pisa), Diaw (Cittadella) e Galano (Pescara).

CLASSIFICA: Benevento 77; Crotone 61; Spezia 56; Pordenone 55; Frosinone e Cittadella 52; Salernitana 50; Empoli 48; Pisa e Chievo 47; Entella 44; Cremonese 43; Ascoli 42; Venezia, Pescara e Perugia 41; Juve Stabia 38; Trapani 35*; Cosenza 34; Livorno 21. *2 punti di penalizzazione.


di Marco Milan

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles