Serie B, 31°giornata: il Benevento centra la A, lotta serrata per secondo posto e salvezza

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 2 Second

Mancava solo la matematica ed è arrivata anche quella: il Benevento festeggia la promozione in serie A battendo la Juve Stabia per 1-0 e certifica un campionato dominato dall’inizio alla fine con 24 punti di vantaggio sul secondo posto, miglior attacco e miglior difesa del torneo, una sola sconfitta incamerata in 31 giornate.

Mai sentenza fu più giusta, insomma, per un Benevento che ha ufficializzato la sua seconda promozione in serie A grazie all’1-0 nel derby campano contro la Juve Stabia, deciso dalla classica rete dell’ex di Marco Sau che ha permesso alla capolista di centrare un obiettivo ormai certo da mesi. La lotta per il secondo posto, invece, è più aperta e combattuta che mai: a pari punti ci sono il Crotone ed il Cittadella, coi calabresi acciuffati sul pareggio ad Ascoli ed i veneti che superando per 2-0 il Perugia hanno agganciato la piazza d’onore, approfittando pure della sconfitta casalinga dello Spezia contro il Pisa e di quella del Frosinone in casa del Chievo. In corsa c’è anche il Pordenone grazie al 2-0 inflitto all’Entella, mentre in zona playoff piombano le già citate Pisa e Chievo, oltre alla Salernitana (3-3 con la Cremonese) e all’Empoli, bloccato sul pari in quel di Pescara. Pirotecniche anche le gare che coinvolgevano la zona bassa della classifica: la Cremonese ha gettato al vento la vittoria a Salerno facendosi riprendere prima da 2-0 a 2-2 e poi sul 3-3 per mano di un rigore al 6′ di recupero; 2-2 scoppiettante anche nello scontro diretto fra Cosenza e Trapani coi silani che hanno rimontato due reti nel finale. Punti pesantissimi anche per l’Ascoli e per il Venezia che ha espugnato per 2-0 Livorno condannando i toscani ad una ormai certa retrocessione.

Non si scuote la vetta della classifica marcatori con Iemmello (Perugia) al comando con 17 reti, seguito da Pettinari (Trapani) a 16, mentre Diaw (Cittadella) con la doppietta rifilata al Perugia aggancia a quota 13 Forte (Juve Stabia) e Simy (Crotone). Due gol anche per Marconi (Pisa) che rompe un lungo digiuno e agguanta Galano (Pescara) a 12 marcature.

CLASSIFICA: Benevento 76; Crotone e Cittadella 52; Spezia 50; Pordenone 49; Frosinone 48; Chievo 45; Salernitana 44; Pisa 43; Empoli 42; Entella 41; Perugia 40; Pescara e Venezia 39; Juve Stabia 36; Cremonese 34; Ascoli 33; Cosenza 31; Trapani* 29; Livorno 21. * 1 punto di penalizzazione.

di Marco Milan

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles