Serie B, 11°giornata: Benevento in fuga, il Perugia scavalca Crotone e Chievo

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 26 Seconds

E’ del Benevento il primo allungo nel campionato di serie B. I campani battono l’Empoli nello scontro più atteso dell’11.ma giornata e portano il proprio vantaggio a +5 sul secondo posto e a +6 sul terzo.

Nulla di deciso, ci mancherebbe, ma il Benevento piazza la prima mini fuga del campionato battendo nettamente un Empoli in difficoltà ed aumentando il divario con gli inseguitori, primo fra tutti il Perugia che sbanca Crotone e scavalca al secondo posto in un sol colpo gli stessi calabresi ed il Chievo che non va oltre lo 0-0 nell’anticipo a La Spezia. Tengono il passo delle prime anche la Salernitana (2-1 all’Entella) e soprattutto la matricola Pordenone che batte pure il Trapani e si ritrova meritatamente nelle zone altissime della classifica da dove, oltre all’Empoli, scendono pure l’Ascoli, bloccato in casa dal Venezia, ed il Cittadella che pareggia a reti bianche col Frosinone in una gara condizionata da pioggia e campo pesante. Il Pescara regola 3-0 il Pisa e lo spinge giù in classifica, come la Juve Stabia che a Livorno perde 2-1 in pieno recupero e rischia ora il sorpasso del Cosenza, impegnato nel posticipo contro la Cremonese che è sempre alla ricerca della propria identità per agganciare il treno promozione.

Allunga in testa alla classifica dei marcatori Iemmello (Perugia), salito a 9 reti, mentre al secondo posto Marconi (Pisa) è agganciato a quota 7 da Simy (Crotone). Sale a 6 Galano (Pescara) che sbaglia anche un rigore, e salgono a 5 Da Cruz (Ascoli) e Machin (Pescara) che agguantano Diaw (Cittadella) e Ciano (Frosinone).

CLASSIFICA: Benevento 24; Perugia 19; Salernitana, Crotone, Chievo e Pordenone 18; Empoli, Ascoli e Cittadella 17; Pescara 16; Entella 15; Frosinone 14; Pisa e Venezia 13; Cremonese* e Spezia 12; Juve Stabia e Livorno 10; Cosenza* 8; Trapani 6. *una partita in meno.

di Marco Milan

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles