Formula 1, Stati Uniti: la doppietta Mercedes celebra il sesto trionfo mondiale di Hamilton

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 33 Seconds

6, uno più di Fangio, uno meno di Michael Schumacher. Lewis Hamilton conquista il suo sesto titolo mondiale in Formula 1, riscrive ancora la storia e si avvicina al record assoluto di allori in uno sport del quale è ormai conclamata leggenda.

TRIONFO – 2008, 2014, 2015, 2017, 2018 e 2019. I sei mondiali di Lewis Hamilton che grazie al secondo posto nel gran premio degli Stati Uniti alle spalle del compagno di squadra Valtteri Bottas, conquista l’aritmetica certezza di riconfermarsi campione, sesta volta, terza consecutiva, regalando anche alla Mercedes il primato di 6 titoli piloti di fila, superando i 5 della Ferrari fra il 2000 e il 2004. Un Hamilton perfetto in questo 2019, mai un errore in gara, gestione impeccabile di ogni momento dell’anno, un titolo praticamente mai in discussione e l’obiettivo per il 2020 di raggiungere i 7 mondiali di Schumacher, impresa che appariva impossibile per tutti e che per l’inglese è invece ora a portata di mano.

GARA – Passa naturalmente in secondo piano il gran premio di Austin che ha visto il successo di Valtteri Bottas (partito anche in pole position), la doppietta Mercedes (101 vittorie in Formula 1 per la scuderia tedesca) ed il terzo posto di Max Verstappen, veloce ma non abbastanza per attaccare le frecce d’argento. Scomparsa, invece, la Ferrari: Leclerc si è tenuto il quarto posto iniziale disputando una gara anonima e senza ritmo, ancora peggio Vettel che partiva secondo ma che in due giri è stato superato da 5 piloti ed ha poi rotto la sospensione posteriore finendo ko e collezionando il quarto ritiro stagionale. Benissimo Albon (quinto), a punti sia le Renault (sesto Ricciardo e nono Hulkenberg) che le McLaren (settimo Norris davanti a Sainz), mentre prosegue la regressione dell’Alfa Romeo, lontana dai primi dieci tanto in qualifica quanto in gara.

RESOCONTO: 1. Bottas (Mercedes); 2. Hamilton (Mercedes); 3. Verstappen (Red Bull); 4. Leclerc (Ferrari); 5. Albon (Red Bull); 6. Ricciardo (Renault); 7. Norris (McLaren); 8. Sainz (McLaren); 9. Hulkenberg (Renault); 10. Kvyat (Toro Rosso).

CLASSIFICA: 1. Hamilton 381; 2. Bottas 314; 3. Leclerc 249.

di Marco Milan

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles