Serie B, 22°giornata: Brescia sempre in testa, risorge il Palermo, ok il Benevento

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 58 Seconds

Inizia a prenderci gusto il Brescia, ma soprattutto la squadra di Eugenio Corini sta assumendo consapevolezza dei propri mezzi e delle proprie possibilità rimanendo al comando del campionato di serie B dopo il successo contro il Carpi, ottenuto grazie all’ennesima doppietta del capocannoniere Alfredo Donnarumma che sta trascinando i suoi verso la promozione dopo quella conquistata già l’anno passato ad Empoli.

Brescia in grande spolvero, dunque: al Rigamonti cade anche il pericolante Carpi sotto i colpi di Donnarumma e compagni, per un 3-1 finale che lascia i lombardi in vetta alla classifica ma col Palermo sempre alle calcagna dopo il ritorno alla vittoria dei siciliani a Perugia, al termine di una settimana in cui nel capoluogo siciliano si è parlato più della drammatica situazione societaria del club che di calcio giocato. Il Lecce (che deve recuperare due partite), vincendo a Venezia nel posticipo, ha l’occasione di riprendersi quel terzo posto ora occupato dal Benevento che ha fatto suo il derby campano in casa della Salernitana grazie ad un goffo autogol del portiere granata Micai. Perdono terreno sia il Pescara, che a Foggia non va oltre l’1-1, sia il Cittadella, battuto a domicilio dallo Spezia, una delle formazioni più in forma del momento ed ora tornato in piena corsa playoff, mentre il Verona contro il Crotone rischia la sconfitta e solo nel finale raccoglie l’ennesimo inutile pareggio che distanzia ancor di più i gialloblu dalla bagarre promozione. Lo 0-0 fra Cremonese e Padova, invece, scontenta tutti perchè non avvicina i lombardi agli spareggi promozione e lascia i veneti da soli in ultima posizione nella corsa salvezza che vede il Livorno come protagonista di giornata dopo il 2-0 inflitto al Cosenza che rilancia le ambizioni dei toscani e non può lasciare tranquilli nè i calabresi e neanche l’Ascoli che ha osservato il turno di riposo e che ha ora 5 punti di vantaggio sul quint’ultimo posto.

E’ abissale il vantaggio di Donnarumma (Brescia) nella classifica dei marcatori: il centravanti campano è infatti primo con 21 reti, ovvero 8 in più di Mancuso (Pescara) che sale a 13. Terzo posto per Coda (Benevento), fermo a quota a 10, seguito da Torregrossa (Brescia) che arriva a 9 staccando Pazzini (Verona) a 8.

CLASSIFICA: Brescia 42; Palermo 41; Benevento 36; Pescara 35; Lecce** e Spezia 34; Verona 33; Cittadella 30; Perugia 29; Salernitana 28; Cremonese 27; Ascoli e Venezia* 25; Foggia (-6) e Livorno 20; Crotone 19; Carpi 18; Padova 17. *una partita in meno, **due partite in meno.

di Marco Milan

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

2 thoughts on “Serie B, 22°giornata: Brescia sempre in testa, risorge il Palermo, ok il Benevento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles