Quanto hanno in cassa i partiti? Lega Nord la più ricca

I dati emersi dall’analisi della disponibilità di liquidità dei partiti mostrano un accrescimento dei depositi di Forza Italia nel biennio 2013-2014, il Partito Democratico si impone per la più ampia capacità monetaria valutata in depositi bancari e postali, mentre la forza partitica con maggiore liquidità in cassa è la Lega Nord

parlamento-italianoDepositi bancari e postali e conteggio nelle proprie casse, sono questi gli indicatori che si analizzano per misurare la potenza finanziaria dei partiti, dati che è possibile reperire dal modello del rendiconto che viene depositato ogni anno dalle differenti aree politiche.

I depositi presso il sistema bancario e l’amministrazione postale che possono rientrare nel rendiconto sono quelli che possiedono il requisito di poter essere incassati a breve termine, mentre il denaro e i valori presenti nelle casse, costituiscono oggetto di rendicontazione sia se sono costituiti dalla moneta sia se vi figurano sotto forma di francobolli, marche da bollo, carte bollate etc.

Secondo le ultime indagini, il Pd presenta una disponibilità in depositi postali e bancari per oltre 8 milioni di euro sia nel 2013 che nel 2014, la Lega Nord è seconda con più di 4 milioni di euro. Per entrambi i partiti si verifica una netta contrazione tra 2013 e 2014: -7,4% per il Pd, -16,9% per la Lega Nord.

A ridurre i propri depositi bancari e postali anche Sel e Fdi.

Forza Italia inverte la tendenza e accresce i presenta nel sistema bancario e in quello postale un incremento nei depositi, se nel 2013 risultavano appena 7.593 euro, l’anno seguente questa cifra è salita quasi a 1,5 milioni di euro.

Movimento 5 Stelle presenta zero euro come bilancio complessivo dell’associazione, mentre Ncd nel 2014 dichiara poco meno di 26 mila euro.

Se l’attenzione dell’indagine si sposta sulla moneta presente nelle casse dei partiti, la situazione appare molto meno eterogenea. Per tutti si parla di cifre modeste. Per l’anno 2014, si va dai 191 euro di Ncd ai 6500 euro del Partito democratico. Contro corrente solo la Lega Nord, che conserva nelle sue casse oltre 1 milione di euro nel 2013 e poco più di 979 mila euro nel 2014.

(di Azzurra Petrungaro)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *