Serie A – 21ª giornata in fuga Reggio Emilia e Milano delude Sassari

Una giornata interessante quella terminata domenica del campionato italiano di Serie A della pallacanestro. Il turno a dire il vero non sarebbe ancora terminato perché il 9 marzo si recupererà la sfida tra Pesaro e Trento per via degli impegni europei degli altoatesini.

AradoriLa capolista – Ormai non è più una sorpresa la Grissin Bon Reggio Emilia, lo scorso anno finalista perdente per la vittoria del tricolore contro Sassari, questa stagione si sta ripetendo ad altissimi livelli. Non può non essere citata la vittoria contro i terzi della classe della Vanoli Cremona per 86-67 nell’anticipo di mezzo giorno. Sugli scudi il nazionale Pietro Aradori autore di 22 punti e 2 assist in 32 minuti. La Reggiana ci piace anche perché è una squadra composta per la maggioranza da italiani, molti dei quali sono elementi a cui attingerà coach Messina per il torneo preolimpico, tra i tanti sta crescendo bene Amedeo Della Valle autore di 18 punti oggi. Cremona invece si affida all’estro di Tyrus McGee l’ex Orlandina è quasi perfetto 8/11 dal campo, ma non basta.

L’inseguitrice – Non è una vera e propria inseguitrice, anche perché deve ancora recuperare una partita che gli permetterebbe di superare in classifica la Grissin Bon Reggio Emilia, si tratta ovviamente dell’EA7 Milano. La squadra di Armani si impone in una partita storica della nostra pallacanestro, come Virtus Bologna-Olimpia Milano. L’Obiettivo Lavoro Bologna però non è minimamente paragonabile a quella Virtus Bologna bella e vincente in Italia ed in Europa, gli emiliani sono in lotta per non retrocedere penultimi con una sola vittoria in più di Torino. All’Unipool Arena non ce ne è per i padroni di casa sconfitti 101-85. Grande prova corale per i ragazzi di Repesa, a Bologna non bastano i 21 punti dell’americano Dexter Pittman.

La delusione – La delusione quest’anno è la squadra campione d’Italia. Forse una piazza non abituata a vincere ha la pancia troppo piena e la Sassari di oggi non è quella di 1 anno fa. Nuova sconfitta per il Banco di Sardegna di Sassari, contro la Sidigas Avellino, i lupi vincono grazie ad una tripla sul finale di Ragland. La classifica ora dice che i campani sono quarti in classifica, mentre i sardi ottavi in questo momento occuperebbero l’ultima piazza utile per qualificarsi ai playoff.

Risultati:

Grissin Bon Reggio Emilia-Vanoli Cremona 86-77
Betaland Capo d’Orlando-Pasta Reggia Caserta 65-59
Manital Torino-Openjobmetis Varese 72-84
Umana Reyer Venezia-Enel Brindisi 97-75
Obiettivo Lavoro Bologna-EA7 Emporio Armani Milano 85-101
Banca di Sardegna Sassari-Sidigas Avellino 94-95
Acqua Vitasnella Cantù-Giorgio Tesi Group Pistoia (29/02/2016 ore 20:45)
Consultinvest Pesaro-Dolomiti Energia Trento (09/03/2016 ore 20:45)

Classifica:

Grissin Bon Reggio Emilia 30
EA7 Emporio Armani Milano 30
Vanoli Cremona 28
Sidigas Avellino 26
Giorgio Tesi Group Pistoia 24
Umana Reyer Venezia 22
Dolomiti Energia Trento 22
Banca di Sardegna Sassari 22
Enel Brindisi 20
Pasta Reggia Caserta 18
Openjobmetis Varese 16
Betaland Capo d’Orlando 16
Acqua Vitasnella Cantù 16
Consultinvest Pesaro 14
Obiettivo Lavoro Bologna 14
Manital Torino 12

(di Flavio Sarrocco)

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *