Serie B, 20.ma giornata: secondo pari per il Crotone, il Cagliari torna primo

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 34 Seconds

di Marco Milan

Ad una giornata dalla fine del girone d’andata, il Cagliari ritorna al comando della classifica del campionato di serie B dopo il successo per 2-0 in casa di una Salernitana sempre più in difficoltà e soprattutto dopo il secondo pareggio consecutivo dell’ex capolista Crotone, incapace di andare oltre uno striminzito 0-0 casalingo contro l’ostico Trapani di Serse Cosmi.

Due squadre rossoblu nelle prime due posizioni, dunque, col Cagliari che si priprende lo scettro e si porta ad un soffio dal titolo di campione d’inverno con una lunghezza di vantaggio sul Crotone che, a sua volta, ne mantiene 4 sul Novara terzo che pareggia 0-0 lo scontro diretto contro il Cesena. Quarto posto per il Bari nonostante la sconfitta per 2-1 al San Nicola contro lo scatenato Brescia che ora tallona i pugliesi ad un sol punto e a braccetto col Pescara che grazie al capocannoniere Lapadula piega la resistenza del Modena. In zona playoff, oltre al Cesena, resiste anche il Perugia, vittorioso di misura a Vercelli, mentre a ridosso degli spareggi sale prepotentemente l’Avellino che col successo contro l’Entella porta a 4 le vittorie consecutive riscattando così un inizio di campionato deludente. Crisi infinita a Livorno dove Bortolo Mutti rischia fortemente la panchina a seguito dell’1-3 casalingo contro l’Ascoli che torna in piena corsa per la salvezza e aggancia al terz’ultimo posto in classifica la Salernitana, staccando sia il Lanciano (penultimo) che a Terni non va oltre l’1-1 e sia il Como fanalino di coda che dà segni di risveglio impattando a La Spezia contro una formazione in un ottimo momento. Pareggio, infine, fra Vicenza e Latina in uno scontro fra squadre in zona pericolosa ed appena fuori dal rischio playout.

Gianluca Lapadula (Pescara) rafforza il suo primato nella classifica dei marcatori portandosi a 11 reti, Geijo (Brescia) aggancia Budimir (Crotone) e Vantaggiato (Livorno) a 9, mentre a quota 8 restano Caputo (Entella) e Piccolo (Lanciano).

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles