A Pescara arriva il #FLA

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 39 Second

Dal 5 novembre, oltre 150 appuntamenti per l’edizione 2015 del Festival delle Letterature

A Pescara è tutto pronto per il FLA Festival. Arrivato alla tredicesima edizione, quest’anno attirerà gli spettatori con oltre 150 appuntamenti dedicati alla letteratura ma non solo. Il #FLA è libri ma anche musica, teatro, giornalismo, attualità, reading, poesia, fumetto, degustazioni e dal 5 all’8 novembre, il centro storico e altre zone del capoluogo adriatico si vestiranno di queste meraviglie. Il programma completo della manifestazione è già disponibile sul sito internet ufficiale dell’evento  #FLA Pescara Festival 2015, sulla pagina Facebook Festivaldelleletteraturedelladriatico e sul profilo Twitter PescaraFestLett. La maggioranza degli eventi è a ingresso libero fino a esaurimento posti.

S’inizierà alle 19:00 di giovedì 5 novembre con l’inaugurazione ufficiale del Festival che si terrà all’auditorium Petruzzi. Ospite a sorpresa il giornalista Giuliano Ferrara, fondatore del quotidiano “Il Foglio” e suo direttore fino a gennaio 2015, che racconterà la sua esperienza politica e giornalistica intervistato dal direttore artistico del FLA Luca Sofri.

Da segnalare anche altri due grandi eventi della prima giornata: alle 21, l’incontro con Walter Veltroni, sempre nell’auditorium Petruzzi, e il reading di Pierpaolo Capovilla “La religione del mio tempo” alle 21 nello Spazio Matta (per quest’ultimo è previsto biglietto d’ingresso a 5 euro). Walter Veltroni, già direttore dell’Unità, vicepresidente del Consiglio e sindaco di Roma, apre con il suo nuovo romanzo “Ciao” (Rizzoli, 2015) la sezione del FLA “Ribelli e appassionati”, curata da Paolo Di Paolo. Il reading di Pierpaolo Capovilla, leader del gruppo del Teatro degli Orrori, rende omaggio a Pier Paolo Pasolini a 40 anni dalla sua scomparsa.

La prima giornata vedrà anche l’inizio del FLA Kids: la scrittrice Angela Nanetti sarà ospitata dalla libreria la Feltrinelli in un incontro organizzato con le scuole secondarie di primo grado di Pescara. Anche il Museo delle Genti d’Abruzzo si occuperà dei più piccoli con un laboratorio di filastrocche per bambini dai 6 ai 9 anni (è richiesta la prenotazione) cui seguirà la presentazione pubblica del libro di Rossella Pierdomenico “Mamma hai sempre ragione”.

Non mancheranno le mostre:  inserite nel cartellone del FLA ed aperte al pubblico durante tutte le giornate sarà possibile gustare “I Canti della terra” presso Casa d’Annunzio, “Be a ScuolaComics Graphic Artist” della Scuola Internazionale Comics di Pescara nel Circolo Aternino, “Il frastuono della polvere” nell’Area Artigianato Artistico, “Lucciole” nell’Alviani Art Space dell’Aurum e “L’Orlando Furioso Innamorato” nel Circolo Arci Spazio 010. Lungo corso Manthoné e nelle sue vie parallele animerà il FLA anche la mostra itinerante “Teste creattive – altri percorsi, altre mete”.

Aperitivi letterari, le sezioni “Conversazioni”, “A bici spiegate”, “Libri verdi” e “Abruzzo L.O.C. – Letteratura di Origine Controllata” e  quella di letteratura erotica “Cinquanta sfumature di libri” arricchiranno le giornate del Festival con un parterre particolarmente ricco di ospiti: tra gli altri, gli scrittori Corrado Augias, Marco Missiroli e Gianrico Carofiglio, i giornalisti Monica Maggioni, Marino Sinibaldi e Michele Serra, l’imprenditore Oscar Farinetti, la conduttrice Camila Raznovich, il critico d’arte Achille Bonito Oliva, il musicista Saturnino, il cantautore Morgan. Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

 

(di Annalisa Spinelli)

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles