Motogp, Inghilterra: trionfo di Rossi con podio tricolore, Lorenzo quarto

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 54 Seconds

valentino-rossi-yamaha-motogp-2015-32112 vittorie in carriera, solamente 11 in meno di Giacomo Agostini, quarto successo stagionale in un campionato con tutti podi, vetta del mondiale riconquistata. Il riassunto del gran premio d’Inghilterra 2015 di Valentino Rossi che vince davanti a Petrucci e Dovizioso per un altro podio (dopo quello all’esordio stagionale in Qatar) sotto una pioggia torrenziale ed allunga in classifica su Jorge Lorenzo, quarto a Silverstone.

Marquez partiva dalla pole position, ha provato a tallonare Valentino avvicinandosi e rimanendo incollato al pesarese, poi è volato via all’improvviso lanciato per terra dalla sua Honda bizzosa e lasciando sulla ghiaia inglese le residue speranze di riconfermarsi campione del mondo. Rossi, scattato dalla quarta posizione, ha preso la testa della corsa e non l’ha più mollata, neanche quando uno scatenato Danilo Petrucci, che partiva addirittura diciottesimo, gli ha mangiato decimi su decimi andando a caccia di una storica prima vittoria della carriera; ma niente da fare, Rossi ha gestito il vantaggio sul pilota ternano ed ha tagliato il traguardo davanti a tutti portando a 12 punti il suo vantaggio su Jorge Lorenzo (236 contro 224). Sul podio pure Andrea Dovizioso a completare un trio tutto italiano che butta giù Lorenzo dalla festa con lo champagne e ne ridimensiona i propositi di vittoria del titolo dopo il successo in Repubblica Ceca a ferragosto; nulla di deciso, per carità, ma la botta al mondiale stavolta l’ha data Valentino, ribadendo che al decimo titolo ci resta avvinghiato come una cozza sullo scoglio. Malino Pedrosa, quinto e battuto da tutti i primi nella bagarre finale, così come Iannone che ha terminato ottavo una gara alquanto opaca.

La pioggia caduta su Silverstone, non c’è dubbio, ha agevolato la rimonta dei tre italiani ed ha penalizzato un Marquez che nelle qualifiche aveva piazzato giri megagalattici che facevano presupporre  un dominio della Honda HRC numero 93. Rossi ha vinto con grinta ed esperienza, è tornato al comando del campionato e adesso sbatterlo giù dal primo posto sarà impresa ben complicata per Jorge Lorenzo, a partire dal prossimo gran premio che fra due settimane si disputerà a casa di Valentino a Misano davanti alla sua gente. Campionato più vivo che mai, con Rossi (4 vittorie stagionali contro le 5 di Lorenzo) che ha compiuto un piccolissimo passo in avanti nella conquista di un titolo che, comunque vada, sarà della Yamaha.

di Marco Milan

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles