Roland Garros 2015. Ecco la strada verso le finali

Print Friendly, PDF & Email
Read Time3 Minutes, 39 Seconds

b_TIRAGE_2205_c03E’ iniziata l’edizione 2015 del torneo slam francese, al via il Roland Garros.

Per quel che riguarda il tabellone maschile Djokovic, in qualità di leader della classifica ATP, è la prima testa di serie e si trova nella parte alta del tabellone, la stessa del maiorchino Nadal, Rafa viene da un periodo negativo, ma vedremo se il mattatore di questo torneo ritroverà grinta e gioco, sempre nella parte alta troviamo Ferrer e Murray. Almeno sulla carta è andata meglio a Roger Federer, lo svizzero si trova nella parte bassa del tabellone insieme a Nishikori, Berdych ed il connazionale Stan Wawrinka.

L’esordio di Djokovic si terrà domani contro Nieminen, per approdare – molto probabilmente dopo quanto visto a Roma – – al secondo turno contro l’italiano Lorenzi o Muller, eventuale terzo contro Tomic o Kokkinakis. Nell’ipotesi ottavi invece dovrà vedersela con uno tra Anderson e Gasquet, con un potenziale e quantomai auspicabile quarto contro Rafa. Per quanto possa sembrare strano l’incontro ai quarti con Nadal questo è dovuto dal piazzamento di Rafa in classifica ATP, col settimo posto il draw non è stato felicissimo e con molta probabilità la “finale anticipata” si terrà ai quarti. Rafa avrà comunque un bel da fare, dopo il debutto contro la wild card Halys il secondo turno potrebbe svolgersi con uno tra Almagro e Dolgopolov. Ma già agli ottavi potrebbe avere qualche problema viste le recenti prestazioni, a causa del sorteggio potrebbe già incontrare Robredo o Dimitrov.

Sempre parlando della parte alta del tabellone a Murray sembra essere andata meglio con un probabile terzo turno contro la scheggia impazzita Kyrgios e probabili ottavi contro Isner. Ancora meglio sembra essere andata all’infaticabile Ferrer, dopo l’esordio contro Lacko avrà praticamente la strada spianata con gli unici pericoli all’orizzonte dati da: Gimeno Traver, Troicki o Bolelli e Cilic i quali sono i probabili avversari prima del quarto contro Murray.

Roger Federer ritroverà al debutto Alejandro Falla, sono passati cinque anni da quel primo turno di Wimbledon che costò a Federer la fatica di rimontare due set di svantaggio. Salvo sorprese nel turno successivo l’incontro sarà con Granollers, e poi uno tra Karlovic, Baghdatis e Youzhny. Agli ottavi potrebbe esserci l’incontro con Monfils, tutti ricorderemo lo splendido match di Monte Carlo nel quale il francese ebbe la meglio, oppure nuovamente la sfida con Cuevas già incontrato due volte a maggio. Probabile quarto contro il connazionale Wawrinka, il quale dalla sua avrà un probabile scontro con il lettone Gulbis. Possibile la semifinale contro Nishikori o Berdych.

Il tabellone femminile:

Serena Williams in quanto testa di serie è capitata nella parte alta del tabellone, la stessa di Azarenka, Kivtova, Wozniacki, Bouchard, Errani e Petkovic. MaSha, campionessa l’anno passato si trova dal lato di Halep, Suarez Navarro, Ivanovic, Kerber, Radwanska e Pennetta.

I primi due turni sembrano piuttosto semplici per Serena, possibili scontri con Hlavackova e Friedsman/Glatch.
Al terzo turno possibile scontro con la bielorussa Azarenka, ora scivolata nella parte bassa del seeding a causa dell’infortunio agli ottavi probabile l’incontro con l’altra Williams, Venus, la quale si trova in una posizione buona nel tabellone con scontri non impossibili contro Stephens, Strycova, Pironkova e Watson. Qualora Serena riuscisse a proseguire potrebbe incrociare ai quarti Caroline Wozniacki o Andrea Petkovic. La Wozniacki esordirà contro la Knapp mentre la tedesca potrebbe scontrarsi, al terzo turno, con la nostra Sara Errani. 
Sempre rimanendo nella parte alta, la Kvitova è la favorita per l’altro posto in semifinale,la strada sembra quasi già spianata, dopo il terzo turno contro la Begu e l’ottavo contro Bacsiznky o Keys, per i quarti l’ipotesi è quella di Eugenie Bouchard ma non è da escludere l’incontro con la connazionale Pliskova.

La Sharapova passa con nonchalance l’esordio contro la Kanepi ora l’attendono Voegele o Diatchenko e quasi sicuramente Stosur al terzo. Per gli ottavi le ipotesi sono quelle diSafarova, Pavlyuchenkova o Lisicki.  Scontro ai quarti quasi sicuramente contro la Suarez Navarro  – che potrebbe incontrare al terzo turno la Pennetta – agli ottavi le opzioni sono  Muguruza e Kerber, con la Muguruza che potrebbe incrociare Camila Giorgi al secondo turno. La semifinale più probabile sembra quindi quella tra Sharapova e Halep, la rumena incontrerà al terzo la Cornet che ha avuto la meglio contro la Vinci. La Halep si troverebbe quindi agli ottavi contro Svitolina o Radwanska mentre per i quarti le papabili sono Ivanovic, Makarova e Garcia.

Non ci resta altro da fare che godersi lo spettacolo dello Slam francese.

di Francesco Galati

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles