LIGUE 1. Continua la corsa del Psg, pareggia il Monaco. Tonfo del Lille

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 37 Second

Prosegue spedita la marcia della corazzata di Blanc verso il secondo titolo consecutivo. Il Psg nella 20.ma giornata di Ligue 1 prende ancora più il largo sulle inseguitrici grazie alla vittoria per 2 – 1 in casa l’ultima della classe, l’Ajaccio. Eppure la sfida per i campioni di Francia non si era messa bene in partenza, visto il gol a freddo di Eduardo. La rimonta parigina per una volta non porta le firme di Ibra e Cavani; alla fine del primo tempo il pareggio di Lavezzi, nella ripresa il gol vittoria di Matuidi. Staccato di 5 punti c’è il Monaco di Claudio Ranieri, i monegaschi nell’anticipo del venerdì non sono riusciti ad avere la meglio del Montpellier. Per i biancorossi il gol del vantaggio porta la firma di Kurzawa quello del pareggio dei padroni di casa è stato di una vecchia conoscenza del calcio italiano, Niang che al Milan ricordano solo per il palo al Camp Nou nella sfida contro il Barcellona.

Il Psg può esultare, non è che poi ne abbiamo tanto bisogno, anche per il passo falso della terza della classe. Il Lille esce sconfitto e ridimensionato dalla sfida casalinga contro lo Stade de Reims. Il 2 a 1 esterno porta le firme di Fortes e di Krychowiak, inutile l’autore di Weber allo scadere. Il Lille così non si muove dai 40 punti e resta a -2 dal Monaco e a 7 dal Psg.

Pareggio a reti bianche nella sfida tra Guingamp e Saint-Etienne, gli ospiti così si fermano a quota 34 punti; stesso punteggio anche nella partita di bassa classifica tra  Rennes e  Nizza. Vittoria importante per il Lione che si è imposto per 2 a 0 nella sfida casalinga contro il Sochaux, le reti tutte nella ripresa portano la firma di Grenier e di Gourcuff. I rossoblù si con la vittoria si portano a quota 28 punti, nel limbo della metà classifica, a 5 punti dal quinto posto occupato dal Marsiglia. Proprio i biancoblù sono saliti a 32 punti grazie alla vittoria ottenuta ieri sul campo dell’Évian Thonon Gaillard. Tutte le emozioni sono andate in scena nel primo tempo, con il vantaggio dei padroni di casa con Sougou, per il Marsiglia le reti della vittoria sono arrivate da Cheyrou e Gignac. Caduta casalinga anche per il Bordeaux che si è fatto sconfiggere per 1 a 0 dal Tolosa; il gol dal tre punti, che vale anche i 28 punti in classifica, è stato di Braithwaite. Sale in classifica anche il Nantes (32 punti) che proprio all’ultimo minuto, con il gol di Bangoura, è riuscito ad avere la meglio sul Lorient. La sfida più emozionante è stata senza dubbio quella che ha visto protagonista il Valenciennes contro il Bastia.  I padroni di casa si sono imposti per 3 a 2, salendo così al terz’ultimo posto a quota 17 punti, a meno 1 dal Montpellier. Hanno dovuto soffrire gli uomini di  Ariël Jacobs che sul 3 a 0, frutto dei gol di Dossevi (doppietta) e di Waris, hanno subito il tentativo di rimonta del Bastia che ha trovato la rete con Romaric e Ilan.

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles