Moto Gp. Marquez vince in Germania e va in testa al mondiale. Crutchlow e Rossi completano il podio

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 18 Seconds

Vittoria e primato per Marc Marquez sul circuito tedesco del Sachsenring.

Il piccolo pilota spagnolo, già autore della pole position del sabato, approfitta a pieno delle assenze degli infortunati Lorenzo e Pedrosa, per conquistare il successo in gara e balzare in testa alla classifica del mondiale. Un dominio totale quello di Marquez, scavalcato al via da Valentino Rossi e dallo straripante Bradl, idolo di casa, ma subito in grado di tornare al comando e imprimere un ritmo insostenibile per gli altri. La crescita del classe 1993 continua.

Sul podio finiscono Cal Crutchlow, pilota in grande ripresa nelle ultime uscite e capace di mettere dietro con un sorpasso niente male Valentino Rossi, impresa di doppio valore per il blasone dell’avversario e perché Valentino guida la Yamaha ufficiale, mentre Cal solo la clienti. Rossi torna dalla Germania con un podio che non lo soddisfa pienamente dopo il trionfo di due settimane fa e dopo la possibilità di avvicinare la testa del campionato con le assenze forzate di Pedrosa e Lorenzo. Ma la Honda di Marquez era irraggiungibile, al contrario della moto di Crutchlow, alla portata di Valentino ma con un passo gara migliore. Finisce quarto Bradl, beniamino del pubblico e galvanizzato dalla possibilità di agguantare un podio prestigioso. Ancora in difficoltà le Ducati: Dovizioso chiude settimo, Hayden nono.

Classifica “bugiarda”, condizionata dagli stop dei due spagnoli “maggiori”: Marquez guida il gruppo con 138 punti, due in più di Pedrosa; poi Lorenzo a 127, Crutchlow a 107 e Valentino Rossi a 101. Un mondiale aperto e, speriamo, condizionato più dai sorpassi in pista che da quelli in infermeria.

di Marco Milan
0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles