Turchia: i 90 anni della Repubblica visti da Istanbul

Print Friendly, PDF & Email
Read Time55 Second

di Alessandra Vitullo

Istanbul– Il Novantesimo anniversario della nascita della Repubblica Turca, si è celebrato ieri, con una giornata interamente dedicata ai giovani e allo sport. Oltre alle attività sportive e alle celebrazioni ufficiali, che si sono tenute da Ankara al Mar Nero; ad Istanbul l’unica manifestazione politica è stata quella del corteo organizzato dal nuovo movimento dei Giovani Turchi, che, durante la mattinata, ha provato a sfilare per le vie della città, manifestando il proprio dissenso contro il governo dell’AKP. Scortati, deviati e accerchiati, dalla polizia, senza neanche aver precorso 2 chilometri, i manifestanti, nel giro di un quarto d’ora, sono finiti col disperdersi.

Nato lo scorso anno, il nuovo movimento dei Giovani Turchi riprende il nome di uno dei primi movimenti che si batté contro il sultanato e per l’indipendenza turca, ma che, d’‘altra parte, si macchiò di terribili crimini, come il genocidio armeno. Con un’opposizione frantumata il movimento dei Giovani Turchi fa parte di quella moltitudine disorganizzata di movimenti che in Turchia protestano contro la politica consevatrice-islamica intrapresa dal Primo ministro Erdogan.

Servizio fotografico di Alessandra Vitullo

%%wppa%% %%slide=26%%

 

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles