Basket. Playoff: Milano asfalta Siena, la Cimberio sfata il tabù Venezia

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 40 Seconds

Seconda giornata di Gara 1. Ieri sera è stato il turno di chi ha dominato negli ultimi anni, Siena e di chi ha dominato il campionato di quest’anno, Varese. I campioni d’Italia in carica erano impegnati a Milano contro l’Olimpia, mentre Varese ha fatto il suo debutto ai playoff contro l’ottava forza del campionato, l’Umana Venezia.

Olimpia Milano – Montepaschi Siena – Quella ammirata al Mediolanum Forum è stata una grande Olimpia, capace di passare a condurre contro Siena per la prima volta nella storia dei playoff (15 vittorie senesi, 1 di Milano). Che non sarebbe stata il replay della finale dello scorso anno lo sapevano un po’ tutti, e così è stato. Milano ha asfaltato Siena per 105 a 79. In grande spolvero Alessandro Gentile, autore di 16 punti e 4 rimbalzi. Ottima anche la prova dei lunghi: Bourousis (14+8 rimbalzi) e Mensah-Bonsu (13+8). Brutta partita per i senesi che si consolano, neanche tanto, con i 30 punti di Dionte Christmas, 17 dei quali arrivati però a partita ormai quasi chiusa. Per Milano adesso l’imperativo è confermarsi, per sfruttare al meglio il fattore campo; presentarsi sul campo dei campioni d’Italia sul 2 a 0 sarebbe un ottimo viatico verso gara 3 e 4.

Cimberio Varese – Umana Venezia – Pronostico più che rispettato sul campo della dominatrice del campionato, che ha sconfitto senza problema il fanalino di coda di questi playoff. Eppure per Varese la sfida nascondeva delle insidie vista la doppia sconfitta in campionato patita contro Venezia. Grandissima partita di Mike Green, che ha chiuso con 25 punti, 6 rimbalzi e 7 assist; ottima anche la prestazione di Bryant Dunston che ha chiuso il referto con 16 punti. Per gli ospiti troppe palle perse, 16, il doppio degli avversari; male anche dall’arco, solo il 25%. Domani gara 2 sempre a Varese.

Gara2- Questa sera sarà i turno di gara 2 per l’Acea Roma, chiamata a pareggiare i conti dopo l’inaspettata sconfitta contro Reggio Emilia in gara 1. Si giocherà anche a Sassari per gara 2 tra il Banco di Sardegna e Cantù, con i padroni di casa avanti 1 a 0 nella serie.

Cristiano Checchi

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles