Finita la protesta di Francesco Dipalo. Ora non dimentichiamo i testimoni di giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 5 Seconds

Apprendiamo sempre dall’account facebook del testimone di giustizia Dipalo che lo stesso è sceso dal traliccio dell’alta tensione su cui era salito per protesta quattro giorni fa, in località protetta. Dipalo termina la sua protesta dopo l’arrivo di alcuni funzionari del Ministero dell’Interno che hanno garantito l’adozione di “adeguate tutele” per tutta la sua famiglia. Ci auguriamo che questa vicenda non venga dimenticata troppo in fretta e che ai testimoni di giustizia, eroi silenziosi e normali in un Paese in cui la normalità è purtroppo rivoluzione, venga garantita un dignitoso programma di protezione. Pubblichiamo di seguito l’ultimo post pubblicato da Francesco sulla propria bacheca facebook appena sceso dal traliccio e una foto scattata dallo stesso all’arrivo dei funzionari degli Interni. (va)

26 febbraio
Miei cari amci, come avete visto dalla foto che ho pubblicato nel pomeriggio sul mio diario sono arrivati sotto il traliccio i funzionari del ministero dell’interno e mi hanno comunicato che sono stati adottati i provvedimenti finalizzati a garantire le adeguate tutele per tutto il nucleo famigliare. Vedremo! Intanto sono sceso dal traliccio e sono sono tornato a casa e resto in attesa di una comunicazione formale. Un ringraziamento dal profondo del cuore agli amici di FB che mi hanno espresso solidarietà. Voi avete fatto quello che non hanno fatto coloro che per anni pensavo fossero miei amici.

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles