Serie B, 29°giornata: il Brescia riprende la marcia, volata a tre per il secondo posto

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 2 Seconds

24 reti, una sola vittoria esterna e nessuno 0-0 nella 29.ma giornata del campionato di serie B che conferma il primo posto del Brescia, tornato alla vittoria dopo la pausa, e la bagarre per la seconda piazza con Lecce, Palermo e Verona racchiuse in soli 4 punti.

Stagioni come questa sarebbe un delitto non sfruttarle: il Brescia sembra avere tutto dalla sua, dalla forza tecnica, alla convinzione, fino a quel pizzico di buona sorte che consegna punti e vittorie anche nelle giornate più complesse. A dimostrazione di tutto ciò ecco il 2-1 della squadra di Corini sul pericolante Foggia, battuto nonostante il vantaggio iniziale trovato al Rigamonti; reazione, pareggio e sorpasso per un Brescia (53 punti) sempre più lanciato in testa alla classifica verso il ritorno in serie A dopo 8 anni. Alle spalle dei lombardi la lotta per la seconda posizione è accesissima fra le tre compagini rimaste a combattere per l’altro posto che vale la promozione diretta: secondo a 51 punti è il Lecce che ad oggi gioca il calcio migliore del torneo e che batte in casa il Pescara in uno scontro diretto che taglia fuori dai giochi gli abruzzesi di Pillon; terzo a 50 è il Palermo, bloccato sull’1-1 a Cosenza dalla brillante formazione di Piero Braglia, mentre al quarto posto c’è il Verona a quota 47 punti, anch’esso non andato oltre il pareggio in casa di una Cremonese in ripresa. Più staccato il Pescara, ora tallonato anche dal Perugia che regola facilmente il Livorno ed aggancia in classifica il Benevento che ad Ascoli va sotto 2-0 e nel finale agguanta un pareggio poco utile per il campionato di vertice paventato dai campani. In coda, quasi spacciato il Carpi, sconfitto tra le mura amiche dal Crotone che ora si candida anche per la salvezza diretta, mentre perdono punti sia il Venezia (1-1 a Salerno) e sia il nuovo Padova di Centurioni, fermato sul pari in casa del Cittadella. Turno di riposo per lo Spezia, di nuovo tutti in campo martedì e mercoledì per il turno infrasettimanale.

Allunga Donnarumma (Brescia) in testa alla classifica marcatori con 24 reti in altrettante partite giocate dal centravanti ex Empoli, in seconda posizione resta Mancuso (Pescara) a quota 17 reti, davanti a Coda (Benevento) a 14 e a La Mantia (Lecce) a 13. Sale, infine, a 12 marcature Verre (Perugia), centrocampista coi numeri di una punta.

CLASSIFICA: Brescia 53; Lecce 51; Palermo 50; Verona 47; Pescara 45; Perugia e Benevento 44; Cittadella 41; Spezia 40; Cosenza e Salernitana 35; Ascoli 33; Cremonese 32; Crotone e Livorno 30; Venezia 29; Foggia (-6) 27; Padova 24; Carpi 22.

di Marco Milan

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles