Calciomercato. Comincia il valzer dei nomi. City follie per Pogba, a Roma caso Nainggolan

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 54 Seconds
Calciomercato. Nainggolan nome caldo
Calciomercato. Nainggolan nome caldo

Calciomercato. Due settimane fa finiva il massimo campionato della serie A e allora il rompete le righe generale mandava in vacanza giocatori e addetti ai lavori, non quelli impegnati con le rispettive nazionali, con la promessa di ritrovarsi tutti, nella seconda metà di luglio per i canonici ritiri estivi pre-stagionali. E’ proprio in questo periodo, però, che il calciomercato prende vita alimentando i sogni e le speranze di tutti quei tifosi che, orfani delle partite, osservano con trepidazione le strategie della propria squadra del cuore.

E’ il momento delle indiscrezioni, dei rumors ma soprattutto dei procuratori che muovono i fili dello sport estivo più amato dagli italiani. La Juventus, come in campionato, fa la voce grossa anche in questi primi giorni di calciomercato, già preso Dybala dal Palermo per 32 milioni più bonus e Khedira dal Real Madrid. Il centrocampista tedesco andrebbe a rinforzare un centrocampo stellare che, però, dovrebbe perdere con tutta probabilità Andrea Pirlo, il regista campione del mondo sta valutando offerte provenienti da oltre oceano, sicuramente un calcio meno stressante di quello nostrano. Non solo il bresciano, però, dall’Inghilterra sarebbe rimbalzata la clamorosa offerta del Manchester City di ben 151 milioni sterline per Paul Pogba. Un’offerta folle che, se confermata, non potrebbe lasciare indifferente la società bianconera. Anche Carlitos Tevez resta in forse, l’argentino deve ancora sciogliere le riserve sul suo futuro, ha ancora un anno di contratto ma è tentato dal Boca, la compagine più importante del suo paese.

Rivoluzione Milan. L’arrivo di nuove risorse dovute all’ingresso di Bee in società, sta smuovendo e non poco l’universo rossonero. Galliani è molto vicino all’ingaggio di Jackson Martinez del Porto e culla il sogno Zlatan Ibrahimovic, lo svedese potrebbe tornare a Milano ma non sarà facile convincere lo sceicco proprietario del Psg. A godere sarà Sinisa Mihajlovic che tra poco meno di quindici giorni, sua stessa ammissione, sarà nominato nuovo allenatore del Milan. Roma alle prese con la grana Nainggolan, l’indonesiano è in comproprietà con il Cagliari, la società sarda sta cercando di trarre il massimo dall’altra metà del cartellino, con la Juventus sullo sfondo. I giallorossi cercano una punta centrale, Dzeko e Bacca i nomi più accreditati con il colombiano che ha appena rifiutato l’offerta del club cinese Beijing.

Dopo l’addio di Benitez, De Laurentiis ha appena aperto il nuovo ciclo targato mister Sarri, con il tecnico toscano, che tanto ha impressionato con l’Empoli nello scorso campionato, potrebbero arrivare il terziono Hijsaj e Valdifiori oltre al ritorno di Pepe Reina tra i pali. I partenopei devono tenere botta alle numerose offerte arrivate per Gonzalo Higuan, l’argentino non ha concluso nel migliore dei modi la stagione sbagliando il rigore che poteva valere il terzo posto e quindi la Champions ed è indeciso sul suo futuro. La Lazio, terza forza del campionato, deve confermarsi, i biancocelesti sono alle prese con i rinnovi di Radu e Federico Marchetti, Lulic , con tutta probabilità lascerà il club capitolino mentre continuano ad arrivare numerose offerte per Lucas Biglia e Felipe Anderson. Lotito e Tare hanno più volte dichiarato di non voler cedere ma nel calcio tutto ha un prezzo. In questa settimana si cercherà di stringere per Geis del Mainz e per un terzino, piace Tremoulinas del Siviglia. Ma a tenere banco in questo periodo è stato il valzer delle panchine, Montella ha clamorosamente lasciato Firenze con Paulo Sousa pronto a subentrare sulla panchina dei viola mentre Zenga ha preso il posto di Mihajlovic a Genoa.

di Claudio Serratore

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles