ATP – Federer trionfa a Basilea, la vetta della classifica è ad un passo

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 15 Seconds
Federer, sesto titolo a Basilea
Federer, sesto titolo a Basilea

E’ di nuovo Roger Federer a conquistare il titolo di Basilea, per la sesta volta (dopo due finali consecutive perse), e con una piccola certezza: la cura Edberg sta funzionando. Sì, perché Roger ha iniziato questo 2014 dall’ottava posizione in classifica e come sempre molti si sono detti pronti a darlo per finito, stanco, un po’ vecchio, e invece Federer è riuscito – di nuovo – a smentire quasi tutti, con un gioco solido, ma soprattutto con un ritorno al serve & volley, così caldamente consigliato dal suo allenatore per mettere in risalto e le qualità e far pesare meno quell’affaticamento che in alcuni casi, soprattutto nelle fasi finali dei tornei, Federer aveva mostrato.

Il cammino durante il torneo di Basilea è stato piuttosto agevole per Federer, con due soli set persi. Uno contro un ottimo Istomin (3-6 6-3 6-4), e uno contro Karlovic in semifinale, con in mezzo la bella vittoria su Dimitrov nei quarti di finale, sino alla finale vinta contro il giovane belga David Goffin in soli 51 minuti con un punteggio di 6-2 6-2. Senza nulla togliere al 24enne Goffin, Federer ha giocato un tennis nettamente superiore, ma questa finale è comunque un buon segnale per il belga, che riesce a ritornare a far punti anche nei tornei più importanti dopo un anno passato tra qualificazioni ai tornei maggiori ma tantissimi punti messi da parte che lo hanno portato al numero 22 del mondo. Per Roger, invece, non restano che i numeri: 86esimo titolo e secondo successo consecutivo. Quinto titolo stagionale in dieci finali, che fa venire un po’ di rimpianto a quello che sarebbe potuto essere con un Wimbledon e un Montecarlo in più.

Da segnalare anche la vittoria del 17enne Coric in semifinale al cospetto di Rafael Nadal, che per la seconda volta del 2014 si trova a perdere contro un minorenne, anche se stavolta non si tratta di un torneo del Grande Slam, certo stiamo parlando di ragazzi, ma Coric è il più giovane giocatore under 18 a trovarsi nella top 100 (dopo la vittoria con Rafa) da 10 anni a questa parte; match non entusiasmante quello che ha visto trionfare Coric e al termine del quale Nadal ha annunciato il ritiro per gli ultimi tornei per potersi operare d’appendicite, vediamo nel 2015 cosa riuscirà a fare il mancino di Manacor.

Mancano ora due tornei alla fine dell’anno, Parigi Bercy e le Finals di Londra e con soli 760 punti di distacco dal leader della classifica (e neo papà) Novak Djokovic, Federer potrebbe ritornare sul gradino più alto della classifica dopo poco più di due anni di astinenza, chissà se il Re sarà in grado di riprendersi la corona.

(di Francesco Galati)

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles