Motogp, gran premio di Gran Bretagna: Marquez batte Lorenzo e torna a vincere, Rossi terzo

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 50 Seconds

di Marco Milan

Aveva saltato un pasto in Repubblica Ceca, ma già in Inghilterra Marc Marquez torna ad azzannare e a sbranare il campionato della Motogp conquistando l’undicesima vittoria in dodici gran premi e facendo partire il conto alla rovescia per festeggiare l’aritmetica certezza di confermarsi campione del mondo.

Non è stata una passeggiata, però, per il numero 93 della Honda Hrc (a proposito, per le moto arancioni e bianche dodici successi su dodici in campionato) battere la resistenza tenace di Jorge Lorenzo, partito a fionda e determinato a portarsi a casa il primo trionfo dell’anno. E’ stata battaglia durissima fra i due spagnoli, Marquez si è attaccato alla Yamaha del maiorchino e si è messo davanti al termine di un confronto fisico con le moto attaccate e che si sono sfiorate in un paio di duelli rischiando il doppio ko. Lorenzo rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria nel 2014, ma si conferma in palla ed in ripresa dopo un inizio di stagione disastroso. Vicino ai primi anche Valentino Rossi, non partito benissimo e costretto a faticare per avere la meglio su Aleix Espargaro (poi finito nelle retrovie) e su Andrea Dovizioso che ha portato la sua Ducati al quinto posto senza usura delle gomme e mostrando velocità e competitività. Per Rossi terzo podio consecutivo e la certezza di lottare per la vittoria da qui alla fine del campionato. Quarto posto per un Daniel Pedrosa leggermente sottotono; dopo la vittoria a Brno, ci si aspettava qualcosa in più dal compagno di box di Marquez.

A conti fatti si può dire che la distanza fra Marquez e i piloti della Yamaha si è ridotta rispetto alle prime gare della stagione, ma alla fine il campione del mondo si dimostra sempre imbattibile, che parta davanti a tutti o dietro, che prenda il comando della gara dalla prima curva o a pochi giri dal termine. E’ un pilota sempre più cattivo, che si completa corsa dopo corsa, guidando con una semplicità che fa paura. Soprattutto a chi lo insegue.

Fra due settimane il gran premio di Misano sul circuito che porta il nome di Marco Simoncelli. Lorenzo e Rossi a caccia di Marc Marquez. Il titolo iridato è pressochè assegnato, ma nessuno ci sta a lasciare punti agli avversari.

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles