L’angolo del mercato: 48 ore alla chiusa del calciomercato ecco i possibili colpi dell’ultimo minuto

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 53 Second

Mancano poche ore, 48 circa, alla chiusura del calciomercato. Lunedì alle 23 si conosceranno le rose al completo delle squadre per la stagione 2013-14.

Tanti gli affari che possono essere definiti nelle ultime due giornate di trattative. Le squadre più attive saranno probabilmente Milan e Roma che devono rimediare alle recenti cessioni di Boateng e Lamela. I rossoneri si sono portati avanti con l’acquisto di Alessandro Matri dalla Juventus, l’attaccante è arrivato a titolo definitivo per circa 10 milioni. Allegri però vorrebbe anche un trequartista, il giapponese Honda sembra ormai irraggiungibile, il Cska ha rifiutato anche l’ultima offerta di Adriano Galliani. Si pensa allora al grande ritorno di Ricardo Kakà. Il Real Madrid sarebbe disposto a cedere gratuitamente il cartellino del giocatore, il nodo dunque rimane l’ingaggio. Kakà guadagna 10 milioni di euro all’anno, una cifra improponibile per il mercato italiano, e dovrebbe rinunciare ad una cospicua somma di stipendio. Il Milan potrebbe arrivare ad offrire un massimo di 5 milioni, non è detto che la proposta sia sufficiente a convincere il calciatore che nel frattempo potrebbe trovare un accordo con i Los Angeles Galaxy. Nel caso in cui dovesse saltare anche questa trattativa probabilmente Allegri dovrà accontantarsi del reparto offensivo che già ha a disposizione e optare per un avanzamento di Riccardo Montolivo nel ruolo di trequartista con l’aggiunta magari di un centrocampista, Kucka il nome in grande vantaggio. In difesa invece potrebbe arrivare Davide Astori, Cellino ha rifiutato l’ennesima offerta della Roma di circa 7 milioni per la metà del difensore, ma i rapporti tra Cagliari e Milan sono migliori di quelli con i giallorossi e Galliani potrebbe riuscire a definire la trattativa in extremis.

Anche la Roma deve apportare le ultime modifiche al reparto offensivo. Dopo l’arrivo di Ljajic il ds Sabatini cerca una prima punta, indispensabile nel caso di partenza di Marco Borriello. Con la cessione dell’attaccante partenopeo i giallorossi potrebbero tentare l’assalto definitivo a Demba Ba, con l’arrivo di Eto’o al Chelsea l’attaccante senegalese non sembra avere altra scelta che salutare Stamford Bridge. Abramovich però vuole cederlo solo a titolo definitivo, opzione che la Roma ancora non ha preso in considerazione. La difesa invece, sfumate le piste Sakho e Astori, potrebbe anche restare invariata.

Dopo le parole di venerdì di Antonio Conte in conferenza stampa, la Juventus potrebbe cercare di trovare un ultimo rinforzo per il centrocampo, è delle ultime ore l’interesse per Nainggolan, un obiettivo tutt’altro che semplice visto che un paio di giorni fa Cellino ha dichiarato il mercato della sua squadra chiuso sia in entrata che in uscita. Anche la Lazio sta cercando di portare a termine un grande colpo, Burack Yilmaz del Galatasary. Da giorni Claudio Lotito è in contatto con gli esponenti del club turco, l’ultima offerta sarebbe di 13 milioni di euro più 2 di bonus pagabili in due anni. Una cifra che potrebbe essere sufficiente, l’unico ostacolo è che il Galatasaray vorrebbe ricevere il denaro in un’unica tranche. La sensazione comunque è che il presidente della Lazio voglia fortemente regalare ai tifosi un ultimo grande rinforzo, alla fine dunque l’accordo dovrebbe arrivare. L’Inter intanto, in attesa di definire la trattativa con Thoir, sta cercando di avvicinarsi a Maher del Psv Eindhoven. Non è sicuramente un obiettivo facile visto che il centrocampista è appena stato prelevato dall’Az Alkmaar. Le sorprese nel calciomercato sono sempre dietro l’angolo, ormai però il tempo stringe e non resta che aspettare le ore 23 di lunedì 2 settembre.

di Giovanni Fabbri

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles