Tennis. Wta Miami: Tutto come da copione Williams e Sharapova in finale

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 30 Seconds

­

di Cristiano Checchi

Tutto come da pronostico nel Wta Premier di Miami, un po’ l’opposto di quello che sta succedendo nel maschile. Con l’Azarenka ancora fuori per infortunio, la finale sarà discorso tra la numero 1 del mondo Serena Williams e la 3, Maria Sharapova.

Non c’è stata storia nelle rispettive semifinali, come in generale nel corso del torneo. La bionda siberiana prima di affrontare la semifinale contro la Jankovic non aveva incontrato difficoltà. La Bouchard nel secondo turno sconfitta 6-2 6-0, la Vesnina nel terzo turno sconfitta 6-4 6-2. La Zakopalova agli ottavi spazzata via 6-2 6-2, stessa sorte per la nostra Errani ai quarti. Sara però è stata quella che ha opposto le maggiori resistenze prima di lascar spazio all’uragano Sharapova, doppio 7-5 con qualche rimpianto. La semifinale di questa notte è stata nuovamente una passeggiata, così come ai primi turni Maria è tornata ad asfaltare le avversarie, 6-2 6-1 il punteggio con il quale la Jankovic ha ceduto il passo.

Serena Williams è stata la seconda a guadagnarsi l’accesso in finale, questo ha dato modo alla Sharapova di poter assister al match tra l’americana e la Radwanska, e lo spettacolo non è stato bello per la siberiana in vista della finale. Prima di sconfiggere la polacca per 6-0 6-3 la Williams aveva avuto più o meno lo stesso percorso della prossima rivale: 6-1 6-1 alla Pennetta, 6-3 6-3 alla Morita, qualche tentennamento contro la Cibulkova (2-6 6-4 6-2), poi di nuovo 6-3 7-5 a Na Li, poi storia di questa notte e della vittoria sulla mal capitata Radwanska.

La finale tanto attesa è così servita, i precedenti dicono Williams, i numeri sono impietosi: 13 precedenti, 11 vittorie Williams e 2 Sharapova. Nell’ultima sfida la siberiana è riuscita a portare a casa solo 5 game. Ma si sa i pronostici sono fatti anche per essere sovvertiti.

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles