Serie B, 15°giornata: allungo del Palermo, riscossa del Verona a Benevento

20 reti, tre successi esterni e due pareggi nella 15.ma giornata del campionato di serie B che lascia il Palermo al comando della classifica dopo la vittoria a Padova, tre punti che consentono ai siciliani di involarsi con un vantaggio di 3 lunghezze sulla coppia Lecce-Pescara.

Va sotto, rimonta e chiude sul 3-1 il Palermo in casa del pericolante Padova, un successo da grande per la capolista che prosegue la sua marcia in vetta al torneo con 3 punti su Lecce e Pescara, coppia al secondo posto; i salentini non vanno oltre lo 0-0 casalingo contro il Perugia, mentre gli abruzzesi ritrovano il successo battendo 2-0 nel finale il Carpi. Batte un pesante colpo promozione il Verona che si getta alle spalle il periodo buio vincendo 1-0 in casa del Benevento e rilanciando le proprie ambizioni di vittoria finale del torneo, un successo che consolida anche la tremolante posizione del tecnico Fabio Grosso. In zona playoff il Cittadella pareggia a reti inviolate in casa della Cremonese e viene agganciato dal Brescia che sbanca Salerno grazie alla tripletta dell’ex di turno Alfredo Donnarumma, sempre più capocannoniere del campionato; si riavvicina agli spareggi promozione pure lo Spezia che travolge il Cosenza 4-0 e si allontana dalle zone melmose della classifica, da cui prova ad uscire anche il Venezia che supera l’Ascoli 1-0 agguantandolo pure a quota 19 punti. Nei bassifondi della graduatoria, infine, col Crotone fermo per il turno di riposo, colpo di coda del Livorno che batte il Foggia, lo aggancia all’ultimo posto e determina indirettamente l’esonero del tecnico foggiano Grassadonia, licenziato dai pugliesi che cercano ora il sostituto fra nomi importanti quali Zeman, Cosmi, Delneri e l’outsider Padalino.

Balzo triplo di Donnarumma (Brescia) che con la tripletta rifilata alla Salernitana sale a 13 reti e scava un solco col resto del gruppo: Mancuso (Pescara), infatti, è secondo a 8, seguito da Coda (Benevento) a 7 e dalla coppia Palombi (Lecce)-Nestorovski (Palermo) a quota 6.

CLASSIFICA: Palermo 29; Lecce e Pescara 26; Brescia e Cittadella 24; Verona 22; Perugia e Benevento 21; Salernitana e Spezia 20; Cremonese, Ascoli e Venezia 19; Cosenza 14; Crotone 12; Padova 11; Carpi 10; Foggia (-8) e Livorno 9.

di Marco Milan

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *