Serie B, 19°giornata: Palermo campione d’inverno ed in fuga, fra le inseguitrici vince solo il Pescara

Il campionato di serie B chiude il girone d’andata confermando il Palermo in testa alla classifica e con vantaggio aumentato sulle inseguitrici grazie al successo dei siciliani in casa del Cittadella e alle mancate vittorie di tutte le rivali, Pescara escluso.

Palermo sempre più in fuga al comando della serie B con 37 punti ed il titolo di campione d’inverno messo in cascina, ma soprattutto con ben 5 lunghezze di vantaggio sulle più immediate inseguitrici; i rosanero di Stellone hanno espugnato di misura il difficile campo del Cittadella, approfittando del pareggio fra Benevento e Brescia nello scontro diretto, di quello del Lecce a La Spezia e di quello del Verona a Foggia. Unica a vincere in zona promozione è il Pescara che a Salerno va sotto 2-0 e rimonta fino ad imporsi per 4-2 grazie soprattutto alla tripletta del bomber Mancuso; crollo improvviso del Perugia, battuto pesantemente a Cremona per 4-0 da una Cremonese tornata al successo dopo un periodo assai complicato. Oltre a Salernitana-Pescara, gara rocambolesca anche ad Ascoli Piceno dove il Crotone del nuovo-vecchio allenatore Giovanni Stroppa si porta sul 2-0 e viene prima ripreso dall’Ascoli, quindi addirittura superato dal 3-2 dei marchigiani proprio in pieno recupero; un risultato che complica ancora di più la situazione dei calabresi in fondo alla classifica dove però non vince nessuno: Venezia-Carpi e Livorno-Padova finiscono infatti 1-1 (a Padova è intanto tornato Pierpaolo Bisoli in panchina al posto di Foscarini), così come pari termina la partita del Foggia, mentre non fa punti il Cosenza, fermato dal turno di riposo.

Non segna il capocannoniere Donnarumma (Brescia) che resta a 14 reti e viene incalzato da Mancuso (Pescara) salito a 12. In terza posizione Pazzini (Verona) aggancia Coda (Benevento) a quota 8, mentre Vido (Perugia) è quarto da solo a 7.

CLASSIFICA: Palermo 37; Pescara e Brescia 32; Verona e Lecce 30; Benevento 29; Perugia, Cittadella e Spezia 26; Ascoli e Salernitana 24; Cremonese 22; Venezia 21; Cosenza 19; Carpi 17; Livorno 15; Foggia (-8) e Crotone 13; Padova 12.

di Marco Milan

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS