Calciomercato, colpo Gagliardini e poco altro

calciomercatoMese di gennaio, giro di boa per il campionato, mese importante soprattutto per il calciomercato, finestra invernale poco movimentata quest’anno. Le grandi stanno a guardare mentre le piccole cercano, con qualche scambio e nulla più, di assicurarsi una salvezza tranquilla. Calciomercato di riparazione che vede la capolista sottotono, i bianconeri, infatti, dopo gli acquisti di Rincon, Caldara e Orsolini, gli ultimi due rimarranno per il momento in prestito rispettivamente a Bergamo e Ascoli, non sembrano voler affondare il colpo per un altro centrocampista, unico interessamento concreto quello che riguarda Tolisso del Lione, in uscita, invece, Evra scalpita per lasciare Torino.

La Roma stessa non sembra intenzionata a ritoccare una rosa che comunque sta facendo molto bene in campionato, i giallorossi stanno provando nelle ultime ore a prendere Defrel, l’accordo col giocatore sembra esserci ma manca quello più importante ovvero quello con la società. Unico movimento degno di nota il trasferimento di Juan Manuel Iturbe al Torino. Il Napoli dopo aver acquistato Pavoletti dal Genoa per 18 milioni sembra aver chiuso il mercato in entrata, apertissimo, invece, quello in uscita. Un nome su tutti quelli di Manolo Gabbiadini, per l’attaccante ex Sampdoria numerosi interessamenti dalla Premier tra i quali Southampton, West Browmich e Watford, più staccati Leicester e Wolfsburg.

Sempre in casa azzurra tiene banco la questione rinnovi, soprattutto quelli di Mertens e Lorenzo Insigne, il caso più spinoso riguarda il napoletano. Il Milan prende in prestito secco Gerard Deulofeu dall’ Everton per sei mesi, 750.000 euro andranno alla squadra di Liverpool che poche ore fa si era infuriata per un annuncio frettoloso, tramite Twitter, della società rossonera. L’Inter dopo aver acquistato il gioiellino dell’Atalanta Gagliardini sembra intenzionata a non fermarsi, Jovetic e Felipe Melo hanno salutato a inizio mese la Pinetina mentre potrebbero arrivare sia Luiz Gustavo del Wolfsburg che Badelj della Fiorentina. A Milano sono sicuri, la nuova proprietà cinese sembra intenzionata a regalare un grande colpo a Pioli, il tecnico ex Lazio si è guadagnato la stima della società a suon di vittorie e quest’ultima vorrebbe accontentarlo con un top player.

La Lazio, dopo la cessione in prestito di Cataldi a Genoa, sembra voler aspettare eventuali uscite prima di muoversi in entrata. Probabile la cessione di Djorgevic, l’attaccante serbo ha trovato poco spazio vista la stagione di Ciro Immobile, ha estimatori soprattutto in Francia come il Lione. La telenovela Kalinic è finalmente terminata, l’attaccante croata ha messo fine alle continue voci che lo volevano in partenza per la Cina confermando di voler restare a Firenze.

(di Claudio Serratore)

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS