Close

Media Politika Settimanale Online

Israele è ebraica: il parlamento israeliano approva la “legge sulla nazionalità”

Approvata dal Parlamento la legge che riconosce Israele come Stato ebraico, conferisce agli ebrei il diritto esclusivo all’autodeterminazione del Paese e classifica di fatto, gli arabi come cittadini di seconda classe. La Knesset, il Parlamento dello Stato di Israele, ha approvato la legge sullo “Stato –Nazione ebraico”, un atto controverso che definisce Israele come Stato…

G7 canadese, si consuma la divisione tra Europa e USA

Trump prima approva il documento conclusivo e poi ritira la firma annunciando nuovi dazi su auto e latticini. E accusa il premier canadese Trudeau “Non appoggiamo più il comunicato finale. Ora pensiamo a dazi sulle auto importate negli Usa”. Così Donald Trump  haannuncito via Twitter il ritiro della firma statunitense dalla dichiarazione finale del G7, svoltosi in Canada dall‘8 e…

Coree, storico incontro tra Kim Jong-un e Moon Jae-in

Storico incontro intercoreano. Kim Jong-un valica il confine e diventa il primo leader nordcoreano a entrare in territorio sudcoreano dal 1953. Nella dichiarazione congiunta, accordo sulla completa denuclearizzazione e l’annuncio di trasformare entro l’anno, l’armistizio del ’53 in un trattato di pace definitivo. Se fino a pochi mesi fa, l’escalation missilistica e nucleare era inarrestabile…

Cuba: Miguel Díaz-Canel eletto nuovo Presidente. Dopo sessant’anni finisce l’era dei Castro?

  Nell’isola caraibica è stato eletto il 57enne Miguel Diaz-Canel, nato dopo la Rivoluzione castrista del 1959. Diaz-Canel ha annunciato timidi cambiamenti politici ed economici pur assicurando che “la Rivoluzione è viva e va avanti”e si sviluppa “senza timori e senza passi indietro” Il Consiglio di Stato di Cuba ha eletto il nuovo presidente dell’isola,…

Caso Skripal: è guerra diplomatica tra Europa, Stati Uniti e Russia

Dopo l’avvelenamento nel Regno Unito di un’ex spia russa, l’Italia espelle dal territorio italiano due funzionari dell’Ambasciata della Federazione Russa a Roma. Mosca minaccia: “Reagiremo” Con una nota di lunedì 26 marzo il Ministero degli Esteri italiano, a seguito delle conclusioni adottate dal Consiglio Europeo del 22 e 23 marzo scorso, in segno di solidarietà…

Nuove sfide per l’Europa della Brexit. Il punto sulla politica estera internazionale

  La riforma costituzionale in Cina, la guerra commerciale di Trump, il giallo di Salisbury: Welcome back to the future! Welcome back to the future! Così il liberale europeo Guy Verhofstadt al Parlamento europeo che la settimana scorsa discuteva di Brexit. Verhofstadt si riferiva alla decisione cinese di eliminare i limiti temporali di mandato al presidente del Paese, alla politica…

Visita di Papa Francesco in Cile e Perù

  Ventiduesimo viaggio internazionale per Papa Bergoglio e sesto in Sud America. Nucleare, pedofilia, indios, femminicidio e corruzione i temi della visita, piuttosto contestata, in Cile e Perù Viaggio non semplice per Papa Francesco. Nonostante Cile e Perù siano paesi a maggioranza cattolica (il 74 per cento in Cile e l’89,6 per cento in Perù), le…

George Weah: da pallone d’oro a presidente della Liberia

L’ex campione di calcio liberiano, George Weah, è stato eletto presidente del suo Paese. La vittoria arriva al secondo tentativo, dopo la sconfitta nelle presidenziali del 2005 che avevano visto prevalere Ellen Sirleaf Una persona vincente lo è sempre, qualsiasi sia l’attività in cui si cimenti. L’ultimo esempio in ordine di tempo di questo assioma…

La politica estera di Natale: Trump, Coree e Iran

Esce in libreria il libro “bomba” di Wolff che ha fatto infuriare Trump; la diplomazia del pattinaggio che apre la strada al dialogo tra le due Coree; le proteste antigovernative in Iran. È uscito in libreria negli Stati Uniti, dopo essere stato ai primi posti nella classifica di Amazon, il libro che per le sue…

Gerusalemme capitale: le provocazioni e i risvolti politici

“Gerusalemme è la sede del Governo israeliano” dichiara Trump, e “la scelta è necessaria per la pace”. Macron lo contesta, Mogherini chiede dialogo e proseguio dei negoziati. I Palestinesi vogliono che Gerusalemme Est sia riconosciuta Capitale della Palestina. L’annuncio del presidente degli Stati Uniti Donald Trump di voler trasferire l’ambasciata americana da Tel Aviv a…