Close

Media Politika Settimanale Online

Bari non dimentica le vittime della mafia. Intervista a Pinuccio Fazio

A 17 anni dall’uccisione di Michele Fazio, colpito per sbaglio durante uno scontro tra i clan rivali Strisciuglio e Capriati, Bari ricorda le vittime innocenti e dice no al muro dell’omertà Un giorno d’estate come tutti gli altri nel cuore della città vecchia di Bari. Ragazzini per strada sui motorini senza casco, donne con il…

Nasce a Bari il Movimento Antimafia di Base

Restituire ai cittadini gli spazi privatizzati dalla criminalità organizzata con lo spaccio, con il controllo illecito e prepotente: l’obiettivo del neonato Movimento Antimafia di Base. Ieri nel quartiere Libertà di Bari la prima manifestazione Bari. Erano in centinaia le donne, gli uomini e i bambini che, nel pomeriggio uggioso di mercoledì 23 maggio, si sono…

Presentazione del libro “La corruzione: attori e trame”, venerdì 18 maggio (Bari-Palese)

Riceviamo e volentieri pubblichiamo La mancanza di libertà pone l’uomo in una condizione di bisogno. La corruzione è uno dei frutti di questo bisogno. Ma quali sono gli attori e le trame di quella che, purtroppo, non è una messa in scena? Ne parleremo venerdì 18 maggio, presso il salone parrocchiale Magrini di Palese (Bari),…

Perchè scegliere di frequentare l’Università? Intervista al Rettore dell’Ateneo di Bari

Università, lavoro, politica, “fuga dei cervelli”. Riflessioni sullo stato di salute dell’Università italiana nell’intervista al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Bari, Antonio Felice Uricchio Università si, Università no. Qual è oggi la discriminante che induce un/a giovane a scegliere se e quale percorso di studi intraprendere all’indomani del diploma? Probabilmente non la percentuale di…

Brand reputation, successo per la seconda edizione dello short master

Gestire e promuovere la reputazione online. L’Università degli Studi di Bari ha scelto di dedicare uno short master di 100 ore ai temi dell’innovazione e del digitale. La parola ai docenti e agli studenti “Ci vogliono 20 anni per costruire la reputazione: bastano 5 minuti per rovinarla”. (Warren Buffet) Far conoscere e trasmettere l’immagine di sé…

“Far Web”, oltre la vulnerabilità delle parole

Da giornalista a scrittore di monologhi con il rapper Fedez. Quello che conta per Matteo Grandi è il messaggio che si comunica. Una tastiera deformata a forma di bomba a mano. A rappresentare le forti potenzialità della rete e dei social network che, se usati male, possono trasformarsi in armi di distruzione. Questa l’immagine di…

“Far Web”, dal lato oscuro dei social alla possibilità di creare ponti

Riceviamo e pubblichiamo Ci sono luoghi in cui potersi togliere le maschere ed essere se stessi. Ci sono luoghi in cui proprio perché riusciamo ad essere noi stessi, diamo il peggio. Liberi di dire quello che pensiamo contro chi vogliamo, protetti da uno schermo. Così da poter aggiungere all’“uno, nessuno e centomila” – di pirandelliana…

Concorsi per insegnanti. Luci e ombre di un sistema complesso.

Quali i cfu necessari in vista dei concorsi a cattedra del 2018. Di questo e altro si parlerà lunedì 27 novembre con il responsabile Scuola ADI Anni di studio alle spalle e titoli che sembrano non essere mai abbastanza. Questa la sensazione di chi, oggi, si affaccia al mondo dell’insegnamento. Dove iscriversi all’Università è diventato…

Mafia Caporale, tra sfruttamento e dignità

Giovedì 26 ottobre Leonardo Palmisano incontrerà i giovani e la comunità di Palese (Bari) per parlare di lavoro, caporalato e libertà. Abbiamo scelto di invitare Leonardo Palmisano a presentare il suo ultimo lavoro “Mafia Caporale” (Fandango Editore, 2017), nel salone parrocchiale di piazza Magrini a Palese (Bari), perché ci piace chiamare le cose con il proprio…

Premio Cuore Digitale, i vincitori della terza edizione

Cinque start-up in gara e la proposta di far nascere una Casa Digitale comune. Questo e molto altro è il Premio Cuore Digitale “Scienza per la Vita, la tecnologia che a cuore la vita delle persone, raccontata dalle donne”. Questo il tema della terza edizione del Premio Cuore Digitale. Una frase da leggere almeno due volte…