Serie B, 27°giornata: il Benevento passa anche a Perugia, lotta a tre per la seconda promozione

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 12 Second

Prosegue l’inarrestabile marcia del Benevento verso la seconda promozione in serie A della sua storia. Per la capolista campana, corsara sul campo del Perugia nel turno infrasettimanale di campionato, i risultati utili consecutivi sono 18 e il traguardo, anche per l’aritmetica, è sempre più vicino, mentre alle sue spalle la lotta per l’altro posto in Paradiso è assai serrata.

66 punti in 27 giornate, 20 vittorie, 18 risultati utili di fila, 20 lunghezze di vantaggio sul terzo posto: bastano i numeri nudi e crudi per raccontare la cavalcata trionfale di un Benevento ormai lanciato verso la promozione e che a Perugia ha ottenuto il quinto successo consecutivo che permette agli uomini di Filippo Inzaghi di macinare record su record in attesa della certezza matematica del salto di categoria; per il Perugia, invece, quinto ko di fila e la panchina di Serse Cosmi non più salda come prima. Alle spalle del Benevento, si fa acceso il duello per la seconda posizione, ancora occupata dal Frosinone che perde però terreno nei confronti di Crotone e Spezia, distanti adesso rispettivamente 1 e 3 punti: i ciociari pareggiano 2-2 sul campo del Livorno ultimo in classifica e vengono avvicinati dai calabresi che superano in pieno recupero il Pisa, e dai liguri, vittoriosi 2-0 sul Pescara. In zona playoff vincono anche Cittadella (2-1 a Cosenza), Salernitana (2-0 al Venezia), Pordenone (2-1 alla Juve Stabia, secondo successo di fila per i friulani) ed Empoli (3-2 a Cremona); balbetta ancora, invece, il Chievo che pareggia 1-1 ad Ascoli nel giorno dell’esordio in panchina di Alfredo Aglietti. In coda fanno punti le ultime due, col Livorno sempre staccato in fondo al gruppo e il Trapani che torna a sperare dopo il 4-1 inflitto all’Entella; perde il Cosenza, perde il Venezia e perde anche il Pisa, ma soprattutto torna a perdere la Cremonese che cambia allenatore per la terza volta in stagione: al posto di Rastelli arriva ora Pierpaolo Bisoli che avrà il difficile compito di risollevare una squadra costruita per la promozione ed invischiata viceversa in piena zona retrocessione.

C’è sempre Iemmello (Perugia) in testa alla classifica dei marcatori con 17 reti, avvicinato dalla coppia Pettinari (Trapani) Simy (Crotone), saliti entrambi a 13. Terza posizione per Forte (Juve Stabia) e Galano (Pescara) a quota 12, quarta per Diaw (Cittadella) fermo a 11 marcature.

CLASSIFICA: Benevento 66; Frosinone 47; Crotone 46; Spezia 44; Cittadella 43; Salernitana e Pordenone 42; Empoli 39; Chievo 38; Pescara ed Entella 35; Pisa, Perugia e Juve Stabia 33; Ascoli* e Venezia 32; Cremonese* 27; Cosenza e Trapani 24; Livorno 18. *una partita in meno.

di Marco Milan

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles