Serie B, 25°giornata: Benevento da record, Frosinone secondo da solo

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 5 Second

L’allarme legato al Coronavirus non stravolge in maniera massiccia il campionato di serie B che, rispetto alla A, vede rinviata una sola partita (Ascoli-Cremonese) e manda in campo 16 delle sue 20 squadre, in attesa del posticipo fra Perugia ed Empoli che si giocherà regolarmente.

La 25.ma giornata del torneo cadetto fa registrare l’ennesima vittoria trionfale della capolista Benevento che travolge a domicilio 4-0 l’Entella portando a +17 il suo vantaggio sul secondo posto, a +19 sul terzo e con una promozione ormai messa in cassaforte. La lotta è dunque ora quella per stabilire la seconda squadra che salirà direttamente in serie A: la piazza d’onore è occupata in solitaria dal Frosinone, corsaro 2-0 a Cosenza con due reti già nel primo tempo, mentre in terza posizione resta lo Spezia nonostante il pareggio di Trapani che blocca la scia di 5 successi consecutivi dei liguri, tallonati dal Crotone, travolgente contro il Pescara (4-1), e dalla Salernitana che piega di misura il fanalino di coda Livorno. Prosegue, invece, la crisi del Pordenone che nel 2020 non ha ancora vinto e che si fa battere in casa e scavalcare in classifica dal Chievo, giunto alla seconda vittoria consecutiva e tornato in piena zona playoff dove resiste anche il Cittadella che supera in casa nettamente la Juve Stabia. Nei bassifondi della graduatoria, infine, il colpaccio è del Venezia che sbanca Pisa e supera proprio i toscani ora relegati in zona playout come la Cremonese, ferma per il rinvio della gara di Ascoli, e come il Cosenza, mentre il pareggio con lo Spezia è per il Trapani poco più di un brodino: i siciliani sono a 6 lunghezze di ritardo dallo spareggio salvezza; ancora peggio sta il Livorno ultimo della classe e con ben 12 punti da recuperare su un obiettivo che appare ormai non più alla portata degli amaranto.

In attesa di giocare la sua partita, Iemmello (Perugia) resta il capocannoniere della serie B con 17 reti, a 12 sale Galano (Pescara), a 11 Pettinari (Trapani), Simy (Crotone), Forte (Juve Stabia) e Diaw (Cittadella), mentre a quota 10 resta Marconi (Pisa), tallonato dalla coppia formata da Djuric (Salernitana) e De Luca (Entella), entrambi con 9 marcature.

CLASSIFICA: Benevento 60; Frosinone 43; Spezia 41; Crotone 40; Salernitana e Cittadella 39; Chievo 37; Pordenone 36; Entella 35; Empoli* e Perugia* 33; Pescara e Juve Stabia 32; Ascoli* e Venezia 31; Pisa 30; Cremonese* 26; Cosenza 23; Trapani 20; Livorno 14. *una partita in meno.

di Marco Milan

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles