Serie B, 21°giornata: Brescia travolgente e momentaneamente in testa

E’ il Brescia la squadra del momento in serie B: la squadra di Corini vince lo spareggio fra le seconde contro il Pescara e lo vince nettamente, conquistando la vetta della classifica anche se solo momentaneamente e in attesa che il Palermo giochi la sua partita nel posticipo casalingo contro il Foggia.

Travolgente il Brescia all’Adriatico di Pescara contro gli abruzzesi, un netto 5-1 che conferma la forza d’urto dei lombardi, ben guidati da Eugenio Corini in panchina e da Alfredo Donnarumma in campo, autore del 19.mo centro in 18 partite giocate. Ed ora il Brescia, primo in classifica, si accomoda sul divano per godersi il posticipo Palermo-Foggia che potrebbe lasciare le rondinelle al comando della serie B oltre 11 anni dopo l’ultima volta. Pescara battuto e terzo in graduatoria assieme al Lecce, la cui partita contro l’Ascoli è durata appena un minuto, sospesa a causa del violentissimo colpo subìto dal centrocampista giallorosso Scavone, ricoverato in ospedale ma per fortuna quasi immediatamente dimesso; solo una gran paura per il calciatore e l’interrogativo sul perchè la gara non sia stata recuperata già nelle giornate di sabato o domenica. In zona playoff cade il Cittadella, battuto a Cosenza, mentre vince lo Spezia contro la Cremonese ed il Benevento contro il Venezia; altro pari, invece, per un Verona sempre più deludente, bloccato anche a Carpi. Resta ad un punto dagli spareggi il Perugia, fermo per il riposo settimanale, mentre nella zona bassa della classifica i pareggi del Carpi, del Padova con la Salernitana e nello scontro diretto fra Crotone e Livorno, consentono al Cosenza, unica squadra a vincere nei bassifondi, di mettere una distanza di ben 6 punti fra sè e i playout, in attesa che giochi il Foggia a Palermo.

Allunga Donnarumma (Brescia) al comando della classifica marcatori con 19 reti, seguito da Mancuso (Pescara) a 12, da Coda (Benevento) a 11 e da Torregrossa (Brescia) a quota 9.

CLASSIFICA: Brescia 39; Palermo* 37; Lecce* e Pescara 34; Benevento 33; Verona 32; Spezia 31; Cittadella 30; Perugia 29; Salernitana 28; Cremonese 26; Ascoli* e Venezia 25; Cosenza 24; Foggia (-6)*, Crotone e Carpi 18; Livorno 17; Padova 16. *una partita in meno.

di Marco Milan

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *