Serie B, 3°giornata: Cittadella unica a punteggio pieno, Verona e Salernitana travolgenti

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 41 Seconds

In attesa di conoscere ancora i verdetti definitivi in merito alla composizione del campionato dopo che il Coni ha lasciato invariato il format a 19 squadre e dopo che il T.A.R. del Lazio ha accolto il ricorso della Pro Vercelli (rimettendo indirettamente in gioco anche Siena, Ternana, Catania e Novara) con sentenza a metà ottobre, la serie B va avanti con il Cittadella al comando della classifica a punteggio pieno, frutto di tre vittorie in altrettante giornate per gli uomini di Venturato.

Cittadella che ha liquidato nel secondo tempo il Cosenza grazie a due calci di rigore dello specialista Iori, restando capo classifica a quota 9 punti e dimostrandosi ormai una realtà consolidata della serie B. Alle spalle dei veneti c’è il Verona che in tre giorni ha conquistato 6 punti, 3 ottenuti a tavolino dopo il rinvio della gara di Cosenza e 3 nel 4-1 inflitto al Bentegodi contro il Carpi per mano di una tripletta di Giampaolo Pazzini; ottima prova anche della Salernitana che ha travolto 3-0 il Padova, agganciando al terzo posto la Cremonese (2-0 allo Spezia), il Pescara che a Brescia ha trovato l’1-1 a ridosso del 90′ ed il Palermo che in rimonta ha espugnato Foggia, squadra che resta inchiodata sul fondo della classifica con ancora 5 punti sotto lo zero. Vince in trasferta il Benevento, 3-2 a Venezia, vince in casa l’Ascoli che piega 1-0 un Lecce al momento bello ma poco concreto ed ancora a secco di successi dopo i due pareggi iniziali con annesse rimonte subite. Chiuderà il terzo turno cadetto il posticipo fra Livorno e Crotone, mentre ad osservare la giornata di riposo è stato il Perugia.

La classifica dei marcatori è guidata con 3 reti dalla coppia formata da Pazzini (Verona) e Vido (Perugia), seguiti a 2 da un nutrito gruppo di calciatori, compresi i centrocampisti Bandinelli (Benevento) e Mancosu (Lecce) ed il difensore Ravanelli (Padova).

CLASSIFICA: Cittadella 9; Verona 7; Cremonese, Pescara, Salernitana e Palermo 5; Ascoli, Padova, Perugia e Benevento 4; Venezia, Crotone e Spezia 3; Lecce e Brescia 2; Cosenza 1; Livorno e Carpi 0; Foggia -5 (-8).

di Marco Milan

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles