Serie B, 23°giornata: Frosinone e Palermo dominano, l’Empoli travolge il Bari

Prosegue il volo di Frosinone e Palermo al comando della classifica di serie B. Entrambe vittoriose, le due battistrada del campionato mantengono 3 punti di vantaggio sul terzo posto e ben 7 sul quarto, sgranando una graduatoria che inizia a delinearsi con maggior chiarezza.

Frosinone e Palermo che hanno dato due prove di forza per mantenersi in testa al torneo: i laziali hanno espugnato il difficile campo del Cittadella, mentre i siciliani hanno regolato in casa il pericolante Brescia. Al terzo posto resiste l’Empoli, autore dell’impresa di giornata, ovvero del 4-0 inflitto a domicilio ad un Bari che lascia ogni speranza di promozione diretta e si ritrova con la dura realtà di non aver vinto nemmeno uno scontro diretto dall’inizio della stagione ad oggi; troppo forte l’Empoli che ha oltretutto in Donnarumma-Caputo la coppia gol migliore della serie B e che anche a Bari ha mostrato il suo immenso valore. Quarta posizione condivisa da Cremonese e Parma, con gli emiliani che agganciano i grigiorossi grazie al 3-0 sul Novara e al pari degli uomini di Tesser ad Avellino. In zona playoff resistono Bari e Cittadella nonostante i già citati ko, ma sono ora insidiati dal Carpi che ha battuto e superato in classifica lo Spezia, e dal Venezia che soffrendo ha vinto in casa contro l’ostico Cesena. Vittoria della speranza quella del Perugia a Pescara, perchè ora gli umbri di Breda possono ancora credere in un posto negli spareggi promozione, possibilità contemplata pure dalla Salernitana che dovrà però vincere nel posticipo a Terni. Per quanto riguarda la lotta per non retrocedere, infine, i colpi più significativi li piazzano Foggia e Pro Vercelli: i pugliesi sbancano 2-0 Chiavari risucchiando l’Entella oltre a scavalcarla in classifica, mentre i piemontesi fanno loro lo scontro diretto con l’Ascoli che ora è fanalino di coda del campionato e fortemente indiziato per la caduta in serie C.

Caputo (Empoli) rafforza il suo dominio in testa alla classifica dei marcatori portandosi a 16 reti, mentre il suo compagno di reparto e di squadra Donnarumma sale al secondo posto a quota 13 assieme a Di Carmine (Perugia) e Galano (Bari). A seguire con 12 centri troviamo Montalto (Ternana) e Pettinari (Pescara), e con 11 Ciofani (Frosinone).

CLASSIFICA: Frosinone e Palermo 43; Empoli 40; Parma e Cremonese 36; Bari e Cittadella 35; Venezia e Carpi 32; Pescara e Spezia 31; Perugia 30; Avellino e Salernitana* 29; Novara 27; Foggia 25; Cesena ed Entella 24; Brescia 23; Ternana* e Pro Vercelli 21; Ascoli 20. *una partita in meno.

di Marco Milan

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *