Serie B, 11.ma giornata: l’Empoli scappa via, il Perugia va ancora ko ed esonera Giunti

33 reti, 4 vittorie esterne e nessuno 0-0 nell’undicesimo turno di serie B che conferma l’Empoli al comando della classifica dopo il successo per 3-1 nello scontro diretto col Pescara e grazie alla concomitante sconfitta del Venezia a Cittadella.

Scoppia subito la coppia Empoli-Venezia in vetta alla classifica: i toscani vincono la partita più importante della giornata superando il Pescara di Zeman (100.mo gol in B per il bomber Caputo, capocannoniere del campionato), mentre i lagunari escono battuti 2-1 dal derby veneto col Cittadella al termine di una gara rocambolesca e condita da parecchia sfortuna per gli uomini di Inzaghi. Al secondo posto sale così il Frosinone che supera 4-2 la Ternana conquistando il primo successo nel nuovo stadio Stirpe dopo due pareggi di fila; vince pure il Palermo che espugna Carpi 3-1 portandosi in terza posizione, davanti al Venezia, alla Cremonese (1-1 a Chiavari con l’Entella) e al Parma che ottiene la seconda vittoria di fila col 3-0 imposto a Foggia. Crisi profonda per il Bari, battuto anche a Brescia (prima gioia per Pasquale Marino sulla panchina dei lombardi) e soprattutto per il Perugia che con lo 0-3 casalingo subìto per mano del Cesena ex fanalino di coda incamera la quinta sconfitta consecutiva, la sesta nelle ultime sette giornate, passa in meno di un mese dal primo al tredicesimo posto e vede determinarsi l’esonero di Federico Giunti (Stellone, Breda o il ritorno di Serse Cosmi in lizza per la sostituzione). Ora all’ultimo posto della classifica c’è la Pro Vercelli, sconfitta di misura ad Avellino, mentre si rilanciano sia la Salernitana, vittoriosa 3-2 a Novara e sia l’Ascoli che regola 2-1 al Del Duca lo Spezia che ripiomba così in piena zona retrocessione; ma la graduatoria resta cortissima con 10 punti fra la prima e l’ultima, ed i giochi ancora tutti aperti.

Come detto, Caputo (Empoli) è capocannoniere solitario del campionato con 10 reti, Pettinari (Pescara) lo segue a quota 8, Improta (Bari) a 7 ed il gruppo formato da Mazzeo (Foggia), Nestorovski (Palermo), Galano (Bari) ed Han (Perugia) a 6.

CLASSIFICA: Empoli 20; Frosinone 19; Palermo 18; Cremonese, Parma e Venezia 17; Avellino, Pescara, Bari, Salernitana, Novara e Cittadella 16; Carpi 15; Ascoli, Perugia, Brescia, Spezia ed Entella 13; Cesena, Foggia e Ternana 11; Pro Vercelli 10.

di Marco Milan

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *