Serie A, la prima del 2017: vincono tutte le big

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 33 Seconds

Foto_Serie-ASi ricomincia dopo la sosta natalizia, il lungo stop, però, non sembra aver cambiato le forze in campo, vincono, infatti, tutte le prime sette in classifica. Nel turno post Epifania torna a trionfare la Juventus che senza troppi problemi si sbarazza per 3 a 0 di un Bologna troppo inferiore tecnicamente. I bianconeri superano senza troppi problemi la sconfitta di Doha in Supercoppa italiana e dimostrano tutto il loro potenziale d’attacco. Al settimo subito avanti la vecchia signora con Gonzalo Higuain che raccoglie al volo uno splendido assist di Pjanic. A fine primo tempo raddoppia Dybala su calcio di rigore mentre sempre il Pipita al 54esimo fa doppietta tutto solo di testa su assist di Lichtsteiner, bianconeri che al giro di boa conquistano 44 punti senza contare la partita da recuperare contro il Crotone.

Vince anche il Napoli soffrendo e in rimonta per 2 a 1 contro una Sampdoria combattiva e sempre sul pezzo, partita pesantemente condizionata dall’ingiusta espulsione di Silvestre nel second tempo per doppia ammonizione. Nel primo tempo vanno avanti i blucerchiati grazie a un autogol di Hysaj, la partita diventa nervosa con la squadra di Giampaolo che difende con ordine mentre i partenopei pur manovrando costantemente nella metà campo avversaria non riescono a trovare sbocchi per offendere. Gabbiadini pareggia i conti grazie al cross di Callejon mentre al 95esimo Tonelli trova il gol vittoria mandando in visibilio tutto il San Paolo. Vittoria esterna per la Roma che espugna Marassi, i giallorossi passano contro il Genoa grazie a un autogol nel primo tempo di Armando Izzo. La squadra di Spalletti tiene il ritmo della capolista e mantiene il secondo posto in classifica.

Tre punti anche per la Lazio che a fatica e di misura ha la meglio sul Crotone per 1 a 0. La decide allo scadere Ciro Immobile che sfrutta un errore difensivo dei calabresi regalando a mister Inzaghi tre punti d’oro. I biancocelesti fanno la partita come inevitabile che sia e creano numerose palle gol soprattutto nel primo tempo dove Biglia sbaglia anche un penalty sparando sulla traversa. Nel match delle 18 il Milan si impone per 1 a 0 sul Cagliari, i rossoneri, reduci dalla trionfante finale di Supercoppa di Doha, continuano a vincere e convincere. Partita a senso unico per la squadra di Montella che crea numerosi occasioni da gol ma anche qui il gol partita arriva allo scadere grazie a Carlos Bacca che da opportunista sfrutta al meglio un tocco di Lapadula nell’area sarda.

L’Inter vince in rimonta alla Dacia Arena contro l’Udinese per 2 a 1. Partita tutto sommato equilibrata e con continui ribaltamenti, vanno in vantaggio i bianconeri con Jankto al 17esimo, Perisic pareggia a inizio ripresa e si ripete a pochi minuti dal termine siglando il gol vittoria. Nelle altre partite vince l’Empoli per 1 a 0 lo scontro salvezza contro il Palermo grazie a Maccarone a segno dal dischetto; l’Atalanta domina per 4 a 1 al Bentegodi contro il Chievo, Torino e Sassuolo fanno 0 a 0 al Mapei Stadium mentre Pescara- Fiorentina è stata rinviata a data da destinarsi a causa della forte nevicata che ha colpito l’Abruzzo.

(di Claudio Serratore)

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles