Calciomercato. Higuain è della Juventus, caos in casa Inter

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 18 Second

calciomercatoDifficile pensare a un epilogo diverso, quasi impossibile che questa Juve deluda le aspettative e non spadroneggi in Italia agevolmente concentrando la maggior parte delle energie per centrare almeno la semifinale in Champions League. Questo perchè con l’arrivo di Higuain questa squadra da forte, diventa imbattibile, soprattutto in Italia, la società bianconera ha rotto gli indugi, il Pipita avrebbe fatto le visite mediche venerdì a Madrid e se Marotta non riuscirà ad abbassare le pretese di De Laurentiis con qualche contropartita la Juventus è comunque pronta a pagare l’intera clausola rescissoria ovvero 94,5 milioni di euro.

Il Napoli si lecca le ferite, l’ambiente è in fermento, dopo le dichiarazione delle ultime settimane da parte della società partenopea, nessuno pensava a una cessione così repentina, i tifosi ora aspettano, in tempi brevi, il colpo importante. Giuntoli si sta muovendo, l’offerta per Icardi dell’Inter è di quelle monster, 50 milioni, ma i nerazzurri lo considerano incedibile, ed ecco che riprende quota la pista che porta all’attaccante della nazionale polacca Milik valutato dai 20 ai 30 milioni. L’altra pista è quella che porta a Carlos Bacca, il colombiano vuole giocare in Europa e vuole assolutamente lasciare Milano.

La Roma continua la preparazione in vista del preliminare di Champions League, la società giallorossa dichiara a più riprese che il difensore greco Manolas rimarrà nella capitale. In difesa sfuma definitivamente, per stessa ammissione del giocatore, l’arrivo di Martin Caceres mentre è sempre viva la pista che porta al fluidificante del Torino Bruno Perez. A centrocampo fari puntati su Youri Tielemans dell’Anderlecht, il club belga ha la necessità di cedere e potrebbe essere proprio lui il regalo per il preliminare.  Sfuma definitivamente Nacho del Real Madrid mentre sembra essere stato trovato l’accordo con l’Arsenal per Szczesny.

Caos Inter, società e tecnico  ai ferri corti, una situazione figlia di un rinnovo che non arriva ma soprattutto di uno stallo sul mercato che fa molto rumore. Esempio lampante è la vicenda Candreva con la società che è da oltre un mese sul giocatore ma non riesce a chiudere con i biancocelesti. Se la situazione non dovrebbe sbloccarsi a breve il tecnico di Jesi potrebbe anche clamorosamente lasciare, Villas Boas, De Boer e Leonardo le alternative più calde. Il Milan così come l’Inter sembra apparentemente fermo sul mercato, la situazione dovrebbe sbloccarsi con la cessione di Bacca, il quale, per ora, ha rifiutato tutte le destinazioni proposte. Si muove, invece, il mercato della Lazio, dopo l’acquisto di Jordan Lukaku dall’Oostende per 5 milioni, nella giornata di domani effettuerà le visite mediche Ciro Immobile. L’attaccante della nazionale italiana arriva dal Siviglia per 8,5 milioni più 500 mila di bonus, rimangono calde le piste che portano a Jardel del Benfica e Rodrigo Caio del San Paolo, entrambi difensori.

di Claudio Serratore

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles