Champions League. La Roma per l’impresa in quel di Madrid

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 31 Second

Torna la Champions League, settimana di ritorno dei primi quattro ottavi, spicca la partita del Santiago Bernabeu tra Real Madrid e Roma e quella di Stamford Bridge tra Chelsea e Paris Saint Germain, fanno da contorno Zenit-Benfica e Wolsburg- Gent.

championsI giallorossi venderanno cara la pelle in terra spagnola dopo il passo falso casalingo dell’andata dove avevano disputato un ottimo match. Alla fine, però, è prevalsa la tecnica dei merengues che con Cristiano Ronaldo e Jese hanno firmato lo 0 a 2 finale.

A dirla tutta, i capitolini lamentano un arbitraggio poco coraggioso da parte del ceco Pavel Kralovec reo di aver sorvolato su due episodi dubbi avvenuti in area madridista. I ragazzi di Spalletti continuano intanto a volare in campionato, settima vittoria consecutiva e terzo posto in solitaria a più tre dalla Fiorentina. Dal canto loro, Ronaldo e compagni, si trovano a fronteggiare una situazione poco rosea in campionato, il derby perso tra le mura amiche per 1 a 0 contro l’Atletico Madrid la scorsa settimana, infatti, ha fatto esplodere la protesta dei tifosi contro tecnico e società.

La terza posizione, alle spalle dei rivali cittadini e a meno 12 dai rivali di sempre il Barcellona, sta stretta a una tifoseria abituata al meglio e a primeggiare in campo nazionale così come in quello europeo. Un’eventuale uscita dalla Champions aprirebbe a non poche rivoluzioni, allenatore incluso. I giallorossi da parte loro hanno poco da perdere, sulla carta inferiori agli spagnoli, potrebbero giocare con la mente sgombra tentando l’impresa.

Altra sfida da seguire quella tra PSG e Chelsea, i parigini hanno vinto il primo round al Parco dei Principi per 2 a 1, gol di Ibrahimovic e Cavani, in mezzo il gol di Mikel per i londinesi. I francesi si sono imposti meritatamente giocando un ottimo calcio e mettendo in costante ansia la retroguardia avversaria. La qualificazione rimane comunque aperta, nonostante il campionato sottotono da parte dei blues che occupano attualmente la decima posizione in classifica, infatti, Hazard e compagni restano un team temibile a questi livelli soprattutto per i parigini che, in passato, hanno dimostrato di mancare incredibilmente proprio negli appuntamenti più importanti in campo europeo al netto del dominio incontrastato dimostrato in Ligue 1.

Andata pirotecnica quella tra Gent e Wolfsburg, i tedeschi guidati da uno strepitoso Draxler(doppietta) hanno espugnato la Ghelamco Arena per 2 a 3, come detto prima due gol dell’enfant prodige di nazionale tedesca e di quello di Kruse hanno steso i belga che sono nel finale con Kums e Coulibaly hanno ridotto il passivo. I Biancoverdi restano comunque favoriti per il passaggio del turno soprattutto per il fatto che tra le mura amiche rendono meglio. Ultimo ottavo della settimana, quello tra Zenit e Benfica, i portoghesi si sono imposti per 1 a 0 in casa, gol allo scadere di Jonas. Partita equilibrata tra due squadre che a livello di singoli si equivalgono e non poco, qualificazione, quindi, in bilico tra due delle possibili outsider della coppa dalle grande orecchie.

di Claudio Serratore

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles