Serie B, 5a giornata: lo Spezia vince a Livorno, Cagliari in testa

logo-serie-bCambio della guardia al comando della classifica di serie B: dopo 4 vittorie nelle prime 4 giornate di campionato, infatti, cade il Livorno di Panucci, superato in casa per 2-1 nel finale da un pimpante Spezia che quest’anno vuole davvero competere per la promozione dopo le promesse mai mantenute degli ultimi anni.

Il successo dei liguri all’Ardenza non serve solo alla squadra di Bjelica, ma anche al Cagliari che vince 3-2 contro il Latina e scavalca proprio il Livorno in testa al campionato andandosi a prendere quel primato per cui la formazione sarda è stata allestita fin dal mese di luglio. Restano nelle zone alte della classifica anche Cesena, Crotone e Trapani: i romagnoli pareggiano 0-0 a Perugia ed in nove uomini (espulsi Ciano e Cascione), i calabresi espugnano Vercelli 2-0 dimostrandosi la squadra più in forma del torneo, i siciliani battono 4-2 l’Entella. Ritrova il successo il Bari dopo il sofferto ma meritato 2-1 su un buon Avellino, torna a vincere pure la Salernitana che, seppur a fatica, piega la Ternana che rimane ultima in classifica ed ancora alla ricerca del sostituto del dimissionario tecnico Domenico Toscano (Marcolin, Cavasin e De Canio fra i papabili), mentre fatica a sbloccarsi ancora l’Ascoli che contro il Brescia non va oltre lo 0-0: la sensazione è che fin quando non entrerà in forma Cacia, i marchigiani troveranno difficoltà in zona realizzativa. Stesso discorso per il Modena che dovrà rinunciare a Granoche per un mesetto e che è comunque riuscito a far sua la gara contro il Lanciano grazie al redivivo Galloppa. Frizzante e rocambolesco 2-2 fra Vicenza e Pescara (remake della semifinale di ritorno degli scorsi playoff) con pareggio dei veneti su rigore al 97′. Chiuderà la giornata il posticipo fra Novara e Como, entrambe alla ricerca di un successo che migliori una classifica al momento deficitaria soprattutto per i lariani che non hanno ancora vinto in questo campionato.

La coppia formata da Gabionetta (Salernitana) e Vantaggiato (Livorno) resta al comando della classifica dei marcatori con 5 reti ciascuno, a 4 c’è Ragusa (Cesena), a 3 i cagliaritani Farias, Giannetti e Sau, Fedato (Livorno), Morosini (Brescia), Castiglia (Pro Vercelli) e De Luca (Bari).

di Marco Milan

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *