Libri – Ancora cacciatori di demoni

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 4 Second

imageLIBRI – Avevamo giá recensito la precedente trilogia di Cassandra Clare, ed eccoci di nuovo ad amarne un’altra. Questa volta, infatti, parliamo di Shadowhunters: Le Origini dove ci vengono spiegate tante di quelle cose che non ci erano chiare invece nel suo prequel The mortal Instruments.

Anche qui figura fra i protagonisti il nostro William – figura predominante nella seconda trilogia (o prima in ordine di uscita dei volumi).

Il primo volume si intitola L’angelo sebbene è ricco di avventura. Qui si scopre che Tessa Grey non è una normale mondana come lei pensava di essere, ma ha dei poteri particolari che le permettono di trasformarsi in qualsiasi persona voglia, toccando semplicemente un oggetto appartenente a quest’ultima. Scoperta che mette in crisi tutto il suo mondo, portandola a chiedersi che cos’è lei in realtà.

Il secondo, Il Principe, è abbastanza melenso. Piuttosto che scene d’azione vediamo protagonista un triangolo amoroso e i sentimenti di Will. Il colpo di grazia arriva alla fine con la lettera d’amore di Will per Tessa.
Sicuramente si può dire però che Cassandra Clare con il suo stile di scrittura giovane e scorrevole porta facilmente il lettore ad immergersi mondo dei Nephilim: un mondo decisamente complesso ed affascinante.

Labbra. C’era qualcosa di strano, di delicatamente indelicato in quella parola, come un bacio. Sembrò librarsi in aria tra loro mentre entrambi esitavano.
Ma è Jem, pensò Tessa, sconcertata. Non Will, che le dava l’impressione di passarle le dita sulla pelle nuda solo a guardarla…

L’ultimo capitolo della saga è La Principessa in cui Mortmain progetta di usare un esercito di automi spietati per distruggere una volta per tutte i Cacciatori. Gli manca un solo elemento per completare l’opera: Tessa Gray. Quando Mortmain rapisce Tessa, Will e Jem, fanno di tutto per salvarla. Perché anche se Tessa e Jem sono fidanzati ufficialmente, Will è ancora innamorato di lei, ora più che mai.
Il finale lascerà decisamente tutti a bocca aperta.
Sempre sullo sfondo di una cupa Londra ottocentesca, i protagonisti di tutti e tre i volumi sono sempre Will, Tessa, Jem e i cacciatori in generale. Non manca di certo il cattivo però: il perfido Mortmain, altrimenti chiamato Magister.
Lo stile di Cassandra è sempre ricco di sentimenti e fa’ si che i suoi libri si legganano con semplicità.

L’autrice ha sicuramente il dono di trasformare storie magiche ed incredibili in qualcosa di immaginabile nella mente umana con immagini cariche di fascino e poesia.

(di Arianna Catti De Gasperi)

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles