Serie B, spareggi: Bologna e Pescara vicine alla finale, Modena alla salvezza

serie-b-2013-340Dopo il turno preliminare, i playoff promozione della serie B sono arrivati alle semifinali ed ormai la corsa alla serie A è ristretta a quattro squadre: Avellino, Bologna, Pescara e Vicenza. Chi raggiungerà in serie A Carpi e Frosinone? E chi, dopo il playout fra Entella e Modena, accompagnerà in serie C Cittadella, Brescia e Varese?

Avellino 0-1 Bologna: dopo aver sbancato La Spezia in una partita epica, con un’inferiorità numerica che ha rischiato più volte di far capitolare gli ripini, l’Avellino non ha ripetuto il miracolo nella semifinale di andata contro il Bologna. Al Partenio, infatti, gli emiliani di Delio Rossi hanno giocato da grande squadra, limitandosi a respingere gli attacchi frenetici dei biancoverdi e sfruttando l’unica opportunità avuta andando in rete con Gianluca Sansone. Un successo che permetterà ai felsinei di accontentarsi anche di una sconfitta di misura nella gara di ritorno al Dall’Ara; l’Avellino, onestamente, ha già compiuto un’impresa ad arrivare in semifinale, ora non ha nulla da perdere, ma le speranze che si qualifichi per la finale sono davvero poche. Il Bologna, viceversa, dopo la delusione del quarto posto in classifica, sembra essersi calato nella mentalità degli spareggi ed ora vuole a tutti i costi la finale.

Pescara 1-0 Vicenza: il Vicenza, terzo nella sessione regolare di campionato, poteva accontentarsi di quattro pareggi per volare in serie A, un pensiero che ha portato gli uomini di Marino ad una gara troppo attendista a Pescara, al cospetto di una squadra, quella abruzzese, in ottima condizione fisica e mentale dopo aver agguantato gli spareggi all’ultimo respiro nell’ultima gara di campionato contro il Livorno. Massimo Oddo, tecnico del Pescara da sole tre partite, ha indovinato finora tutte le mosse e il Pescara va che è un piacere. Vittoria nel turno preliminare a Perugia, dominio totale sul Vicenza, vittoria acciuffata a tre minuti dal termine grazie ad un calcio di rigore dell’albanese Memushaj, ed ora due risultati su tre a disposizione nel ritorno al Menti per raggiungere la finale. Il Vicenza, dal canto suo, deve riflettere su un atteggiamento sbagliato perpetrato all’Adriatico, ma nella gara di ritorno, con un Cocco e un Di Gennaro in più, le possibilità di proseguire la stagione ci saranno tutte.

Entella 2-2 Modena: dopo la grande paura, il Modena si avvicina alla salvezza. A Chiavari, i padroni di casa partono forte e vanno sul 2-0 coi gol di Costa Ferreira e Staiti, poi gli emiliani escono dal guscio e pareggiano con la doppietta di Garritano, avvicinandosi notevolemente alla permanenza in serie B. L’Entella, peggio classificata in campionato, dovrà per forza vincere a Modena per salvarsi, mentre ai gialloblu basterà un pari per scampare il pericolo della retrocessione; ma attenzione, perchè la stagione del Modena ha dimostrato che la squadra guidata dalla coppia Melotti-Pavan è capace di tutto, anche di rovesci improvvisi (la sconfitta casalinga contro la Ternana nella penultima giornata, ad esempio) e in più l’Entella, data da molti per spacciata già ad inizio stagione, ha già fatto un mezzo miracolo a giocarsi la salvezza fino all’ultimo e non ha ora nulla da perdere. Certo, però, che se alla fine per i liguri arriverà la retrocessione, aumenteranno notevolmente i rimpianti per la rimonta subita dopo un inizio folgorante nella gara casalinga contro i modenesi.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *