Giovani in Fiera: l’innovazione a Grottaferrata

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 25 Seconds

giovaninfiera (1)Nuove imprese,  Start up, finanziamenti, idee innovative. Questi sono gli argomenti affrontati durante l’evento “Giovani in fiera” che, nell’ambito della 415esima Fiera nazionale di Grottaferrata, è stato completamente dedicato ai giovani e al ruolo ad essi riservato nella società contemporanea.  Diversi sono stati i momenti di confronto promossi dal Consigliere Incaricato alle Politiche Giovanili del Comune, Riccardo Tocci, per incentivare la discussione sulle prospettive lavorative delle nuove generazioni.

In particolare, il convegno “Ripartiamo  dai giovani: da idea a impresa, le Start Up del nostro territorio” ha focalizzato l’attenzione sul mutamento degli scenari occupazionali e sulla capacità dei giovani di resistere ai colpi della crisi, attraverso l’ingegno, la creatività e l’intraprendenza. Una possibilità per emergere è dedicarsi alla promozione di un’idea e creare, in altre parole, una Start up, ovvero un’impresa in fase iniziale. Per superare questo livello è necessario credere nella forza dell’intuizione e dedicarsi alla  pianificazione, al lavoro di squadra e soprattutto alla ricerca di risorse finanziarie,  talvolta difficili da reperire  per l’assenza di un anello di congiunzione tra idee e finanziamenti. Per questo motivo è nelle intenzioni del Consigliere Tocci e dell’intera amministrazione comunale di Grottaferrata realizzare una rete di iniziative deputate allo snellimento burocratico, alla promozione di incentivi economici per i giovani e alla creazione di spazi per ideare, realizzare, innovare. Spazi come il Campus X di Torvergata che attualmente ospita  Easy Dinner e Etalianlife, due delle tre startup ospiti del convegno, sorte nel territorio dei Castelli Romani.

Raccontando l’esperienza di tre imprese giovanili, l’amministrazione  di Grottaferrata ha voluto evidenziare l’importanza di credere in un’idea per capovolgere il momento di crisi a proprio favore. Il paradigma tradizionale università-lavoro non è più funzionale, perché al percorso universitario non corrisponde la certezza di un lavoro a tempo indeterminato. Il trionfo delle nuove generazioni risiede nella capacità di realizzare e portare avanti progetti rivoluzionari, idee innovative, concept diversi, mai realizzati in precedenza. Concept come  Easy Dinner,  strumento di advertising per i ristoratori e applicazione geolocalizzata per i clienti. Oppure come  Etalianlife e Youth, giovani imprese focalizzate sulla condivisione delle esperienze: la prima offre percorsi turistici rappresentativi delle tradizioni italiane, la seconda mira a creare una rete attiva di studenti, soprattutto liceali.

Il convegno ha evidenziato la necessità di ripartire dalle intuizioni dei giovani e per farlo è necessario credere nella forza dell’innovazione, accettare il fallimento e accoglierlo come un’esperienza positiva per fermarsi, riflettere e ripartire. Affinchè possano emergere, le nuove generazioni hanno bisogno di politiche a loro favorevoli, che devono essere realizzate partendo dall’azione dei Comuni e degli enti locali. La speranza è che l’evento promosso da Grottaferrata possa spingere i territori limitrofi a organizzare occasioni simili di confronto e discussione, per tenere alta l’attenzione sulle politiche riservate ai giovani e per favorire la nascita di realtà esemplari come Easy Dinner, Etalianlife e Youth.

(di Giulia Cara)

Fonte immagine: ilmamilio.it

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles